Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Parma-Palermo 2-1: il tap-in di Coulibaly decide un match equilibratoTUTTO mercato WEB
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 1 aprile 2023, 16:01News
di Giuseppe Emanuele Frisone
per Parmalive.com

Parma-Palermo 2-1: il tap-in di Coulibaly decide un match equilibrato

Finisce 2-1 la gara del Tardini tra Parma e Palermo, con i crociati che scavalcano proprio i siciliani in classifica e rientrano in zona playoff. Di seguito, la sintesi della gara.

PARMA AVANTI, POI VALENTI FA CRAC - Il primo tempo tra Parma e Palermo vede partire meglio la squadra di casa, anche perché probabilmente avvantaggiata dalle tante assenze in seno alla formazione rosanero. Il palleggio dei gialloblù è qualitativamente migliore, anche se nel complesso faticano ad arrivare occasioni e spiragli. Ci prova Vazquez, ma l'italo-argentino è ben controllato dalla difesa siciliana che raddoppia sempre le marcature nei suoi confronti. Dopo la mezz'ora, tuttavia, il Parma riesce a sbloccare il match, capitalizzando un'azione da calcio d'angolo (peraltro dubbio): Zanimacchia mette al centro, con Benedyczak bravo ad anticipare il diretto marcatore e a battere Pigliacelli con un tiro al volo. Dura poco però la gioia dei crociati: grave errore difensivo di Valenti (che nell'occasione si fa anche male), e ad approfittarne è Soleri che fa 1-1, con i difensori del Parma che non riescono a rimediare all'errore del compagno di reparto. Il primo tempo si chiude così in parità.

DECIDE UN TAP-IN DI COULIBALY - La ripresa inizia sullo stesso canovaccio del primo tempo, con il Parma che cerca di fare la partita e il Palermo che si difende con ordine, aspettando il momento buono per provare a colpire di ripartenza. Tuttavia, il secondo tempo del Tardini si dimostra piuttosto avaro di emozioni: in apertura, sono i rosanero a spaventare la difesa crociata, ma il tiro di Saric sfiora il palo. Ci prova poi il Parma, che mette diversi cross in area ma senza grande successo. Corini prova a giocarsi la carta Brunori, ma sarà un altro subentrante, decisamente meno atteso, a decidere la partita. Si tratta di Coulibaly, che sfrutta un tiro da fuori di Vazquez per farsi trovare pronto sulla ribattuta di Pigliacelli e segnare da due passi con il più facile dei tap-in. La rete del franco-maliano - al primo gol in assoluto in Italia - di fatto chiude la gara e regala i tre punti al Parma, nonostante gli ultimi, vani, assalti del Palermo.