Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Antenucci risponde a Lapadula: 1-1 tra Cagliari e Bari. Si decide tutto al San NicolaTUTTO mercato WEB
giovedì 8 giugno 2023, 22:40News
di Tommaso Rocca
per Parmalive.com

Antenucci risponde a Lapadula: 1-1 tra Cagliari e Bari. Si decide tutto al San Nicola

Alla Unipol Domus di Cagliari si è chiusa in parità per 1-1 la gara di andata della finale playoff tra Cagliari e Bari. Partita ricca di emozioni, che ha regalato spettacolo. Questa volta è stato il Cagliari a subire la rimonta degli avversari, con la vittoria che è sfumata nei minuti finali. Passano solo nove minuti e il Cagliari passa in vantaggio: gran giocata di Nandez a liberare Mancosu, cross in area per Lapadula che incorna di testa e segna la quarta rete in quattro gare ai playoff. Il Bari reagisce e sfiora la rete del pareggio, ma con il passare dei minuti subisce il ritmo dei padroni di casa. Sono due le occasioni per raddoppiare, con Deiola che colpisce la traversa e Caprile che salva miracolosamente sul tiro di Mancosu. Lapadula aveva anche realizzato il raddoppio, che però è stato annullato per fuorigioco precedente di Luvumbo.

Il Bari si risistema, e prima sfiora il pareggio con Benedetti, poi al 40' ha un'occasione d'oro: fallo di mano di Nandez e rigore per i galletti. Cheddira però calcia malissimo dal dischetto e Radunovic neutralizza. Cheddira ha altre due occasioni per pareggiare, ma una la spreca e nell'altra è ancora bravo Radunovic. Il forcing degli ospiti però prosegue nella ripresa e nel finale diventa quasi un assedio, con Di Pardo che salva miracolosamente sulla linea all'88': nel recupero viene premiata la perseveranza, quando Altare stende Folorunsho in area e regala la chance dagli undici metri. Dal dischetto questa volta va Antenucci, che entra apposta per calciare e batte Caprile. Negli ultimi istanti di gara il Cagliari ha avuto anche l'occasioni di vincerla, ma a Prelec è mancato il killer instinct. Con questo pareggio tutto rimane ancora in bilico, con la promozione in Serie A che sarà decisa al San Nicola questa domenica.