Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / Interviste
Nuovo Tardini, parla Martines: "Sarà conforme agli standard moderni. Comunione di intenti con il Comune"
mercoledì 22 maggio 2024, 20:58Interviste
di Tommaso Rocca
per Parmalive.com

Nuovo Tardini, parla Martines: "Sarà conforme agli standard moderni. Comunione di intenti con il Comune"

Il Managing Director Corporate Luca Martines è al lavoro su vari fronti, ma senza dubbio ha enorme rilevanza quello legato al Nuovo Stadio Tardini. Il diretto interessato ne ha parlato durante il programma Cose di Calcio, in diretta su Cusano Tv. Questo un estratto delle sue dichiarazioni, riportate da Calciomercato.com: "Le relazioni con il comune sono state e sono eccellenti, abbiamo avuto anche la fortuna di avere un consiglio comunale, una giunta e un sindaco illuminati da questo punto di vista, e siamo quindi riusciti a stabilire veramente una comunione di intenti che a noi ha fatto veramente gran piacere. Certo è un progetto difficile: costruire gli stadi in Italia è molto complesso, ben pochi sono stati costruiti negli ultimi anni, la maggior parte degli impianti risale agli anni 90.

E’ dunque necessario procedere al rinnovo degli impianti sportivi, anche perché secondo me è elemento trainante rispetto quella che poi sarà l’evoluzione del campionato italiano. A livello di infrastrutture siamo rimasti un po’ indietro e questo ha un impatto estremamente importante su quelli che sono poi i diritti televisivi. A oggi il Tardini è assolutamente idoneo, abbiamo ottenuto la licenza UEFA, quindi è adatto per competizioni di ogni tipologia. Ovviamente diciamo che la determinante secondo me è più quella di costruire un’infrastruttura che sia in grado di garantire un’esperienza di match day e che sia conforme agli standard contemporanei di risparmio ed efficienza energetica".