Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / Serie B
Parma, Pecchia: "Ci manca un centesimo per fare un euro, la classifica potrebbe essere diversa"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
domenica 4 dicembre 2022, 12:49Serie B
di Pierpaolo Matrone

Parma, Pecchia: "Ci manca un centesimo per fare un euro, la classifica potrebbe essere diversa"

Dopo il pareggio contro il Cagliari, l'allenatore del Parma Fabio Pecchia ha incontrato la stampa in conferenza. Ecco l'analisi della sua gara, riportata da TuttoCagliari.net: "Prendiamo atto della prestazione e del risultato che ci dà il campo. Nelle ultime due gare portiamo a casa un punto. rammarico di non chiudere le gare. Però questa partita deve dare a tutti i ragazzi una grandissima consapevolezza. La prestazione di oggi è di altissimo livello, mi è piaciuto l'approccio e la voglia di giocarcela con la nostra personalità".

Sul primo tempo.
"Il nostro approccio è stato forte, abbiamo spinto subito sull'acceleratore. Abbiamo tenuto ritmi altissimi, mi ha sorpreso Pavoletti dal 1'. Quando fai un primo tempo del genere, si è vero siamo andati in vantaggio creando tante palle gol".

Sulla classifica.
"Per me la classifica dice qualcosa in questo momento, ma io credo che bisogna costruire, cercando di fare punti perché è un campionato talmente impegnativo. Bisogna insistere sul lavoro e mantenere il giusto equilibrio. Il campionato di Serie B è imprevedibile e si può combattere con un certo equilibrio".

Sul momento dei crociati.
"Ci manca il centesimo per fare un euro. Avere quella continuità ci avrebbe permesso di fare una classifica diversa. Cercare di vincere sempre è la cosa di cui vado fiero, i ragazzi hanno sempre quel tipo di atteggiamento. Poi bisogna essere più cinici, ma la strada è giusta".