Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / A tu per tu
…con Andrea MandorliniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 18 novembre 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Andrea Mandorlini

“Mondiale senza l’Italia? Fa un certo effetto, triste. Personalmente informo sulla competizione ma non essendoci la Nazionale non ho troppo entusiasmo”. Cosi a Tuttomercatoweb Andrea Mandorlini.

Il Mondiale a novembre è una novità. Come lo vede?
“Non bene. Ma è sbagliato giudicare a prescindere. Prima vediamo e valutiamo. Sicuramente lo vedo male perché non c’è l’Italia”.

Il Mondiale può incidere sul campionato?
“Mi auguro non incida più di tanto. Cinque calciatori non influiscono. Certamente fermarsi per due mesi è un’anomalia”.

Il Napoli viaggia spedito.
“Assolutamente si. Per quello che ha fatto e per quello che farà rimane la squadra favorita. È la squadra da battere”.

In B sorride il Frosinone.
“Sta facendo bene e ha lanciato tanti giovani. La B continua, cambia tutto in fretta ma il Frosinone ha entusiasmo”.

Delude il Cagliari.
“Ha del potenziale per tornare in auge. La B cambia in fretta, da ultimo con una vittoria puoi andare sopra tante squadre”.

Mister, pronto a tornare in pista?
“Fremo, non ne posso più. Ho voglia di rientrare. Vado a vedere partite. E ho grandissima voglia di ripartire”.