Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / Serie B
Parma, Pecchia avvisa: "Contro il Modena, spingere sull’acceleratore sin da subito"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 25 novembre 2022, 14:19Serie B
di Claudia Marrone
fonte parmalive.com

Parma, Pecchia avvisa: "Contro il Modena, spingere sull’acceleratore sin da subito"

Giornata di conferenza stampa in casa Parma, alla vigilia del derby con il Modena che aprirà la 14^ giornata del campionato di Serie B. Del match ne ha parlato il tecnico crociato Fabio Pecchia: "Prima coreografia da parte del tifo organizzato? Questo clima per noi deve essere sempre uno stimolo in più di entusiasmo. La partita si gioca sul campo, dove dobbiamo avere un’identità precisa, da trasmettere poi sugli spalti. Vogliamo creare un rapporto stretto con i tifosi, domani sarà un’ulteriore opportunità per farlo".

Andando poi alla squadra: "La sosta è stata diversa dalla precedente in cui non avevamo molti nazionali, stavolta abbiamo potuto lavorare con una continuità che ci ha fatto bene. Abbiamo recuperato anche Cobbaut che si è allenato con voglia, oltre a Coulibaly e Chichizola, che sarà con noi ma vedremo se del match. Quelli che erano rientrati con il Cittadella erano tirati, avevano poco nel serbatoio e hanno potuto aumentarlo in queste settimane. Romagnoli ed Ansaldi? Sono fuori, non hanno recuperato".

In conclusione, sul match: "Noi non possiamo gestirci, dobbiamo giocare all’attacco fin da subito. Abbiamo bisogno di qualità negli ultimi 30 metri, il nostro atteggiamento deve essere quello di spingere sull’acceleratore sin da subito. Passati troppi anni. Tesser è un allenatore molto meticoloso, quello che vedo del Modena è che è una bella squadra che si esalta in alcune situazioni: l’anno scorso hanno fatto una grande cavalcata, però mi concentro sui miei ragazzi".