Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
Venerdì 28 giugno incontro pubblico con Lucio Caracciolo sui "conflitti globali"
martedì 18 giugno 2024, 14:59News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

Venerdì 28 giugno incontro pubblico con Lucio Caracciolo sui "conflitti globali"

Entrano nel vivo le iniziative del Progetto Fenice, al quale operano in partenariato Comune di Norcia, Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica “Villa Umbra” e Camera di Commercio dell’Umbria insieme all’Università per Stranieri di Perugia, capofila del gruppo di lavoro. Per venerdì 28 giugno, alle ore 18, presso il Centro DigiPass di Norcia, è infatti in calendario un incontro pubblico con il celebre esperto di relazioni internazionali Lucio Caracciolo, fondatore e direttore di Limes - Rivista Italiana di Geopolitica. Lo studioso e giornalista romano terrà una lezione sul tema: I conflitti globali. Un'agenda per il dopoguerra, nel corso della quale approfondirà le ipotesi e la natura delle prospettive di pace o di cessate il fuoco negli attuali scenari bellici internazionali, provando a tracciare alcune direttrici su cui ordinare le relazioni internazionali di un prossimo futuro post-bellico.

All’intervento di Caracciolo seguirà un dibattito, cui il pubblico potrà prendere parte con interventi, osservazioni e quesiti al relatore.

L’evento sarà introdotto e coordinato da Salvatore Cingari, professore ordinario di Storia del Pensiero Politico all’Università per Stranieri di Perugia, e coordinatore del gruppo di lavoro dei Corsi d’Alta Cultura, nel cui ambito si iscrive questa iniziativa, programmata e finanziata in seno al Progetto Fenice.

Fenice è un programma di riqualificazione post sisma finanziato dal Dipartimento ministeriale per la coesione territoriale con un contributo di quasi 5 milioni di euro, destinati alla Valnerina per la creazione di un polo d’Internazionalizzazione didattica e produttiva, e realizzato attraverso percorsi formativi su geopolitica, turismo, enogastronomia, sostenibilità e culture digitali (ovvero corsi di alta formazione; corsi di alta cultura, attività di promozione del territorio, corsi di dottorato di ricerca, summer e winter school), in partenariato con il Comune di Norcia, la Camera di Commercio dell’Umbria e la Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.