Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / Serie B
Entella, Matteazzi: "Resettiamo subito Cesena, martedì gara fondamentale con il Perugia"TUTTO mercato WEB
© foto di Uff. Stampa Virtus Entella
sabato 2 marzo 2024, 16:18Serie B
di Claudia Marrone

Entella, Matteazzi: "Resettiamo subito Cesena, martedì gara fondamentale con il Perugia"

Un pesante schiaffo quello subito dall'Entella, caduto 4-0 contro la capolista Cesena in occasione della 29ª giornata del campionato di Serie C, Girone B. A margine del confronto, come si legge sul sito ufficiale del club, queste le parole del Direttore Generale dei liguri Matteo Matteazzi: "Stiamo attraversando un momento di particolare difficoltà, per cui, mi sembra giusto che a parlare sia il direttore generale. Sapevamo già alla vigilia che per noi sarebbe stata una sfida quasi proibitiva vista la forza dell’avversario. Ci abbiamo provato e nella prima parte di gara abbiamo giocato a viso aperto, poi nella ripresa, complice il punteggio, la squadra inconsciamente ha iniziato a pensare alla partita di martedì, una partita che giocheremo in casa, dove siamo convinti di potercela giocare alla pari, cosa che contro questo Cesena non è stato possibile fare.

Sappiamo bene che l’andamento del campionato è deludente. Il Cesena è riuscito a dare continuità rispetto alla passata stagione, confermando un gruppo di giocatori che già lo scorso campionato aveva fatto molto bene, mentre noi non l’abbiamo potuto fare. Purtroppo i cicli dei gruppi di calciatori a volte si riescono a portare avanti e a migliorare, a volte, invece, non ci si riesce e quando ciò accade si deve ripartire da zero. Questo è successo a noi. A gennaio abbiamo ringiovanito la squadra, provando a prendere calciatori che avessero motivazioni e prospettive nel medio lungo termine, sapendo che nell’immediato avremmo potuto avere qualche difficoltà.


Adesso ci aspettiamo di riprendere un percorso che nelle ultime settimane si è un po’ inceppato e che, invece, a un certo punto sembrava vederci sulla strada giusta. Dobbiamo migliorare la nostra autostima perché sono già due partite nelle quali non appena prendiamo gol andiamo in grossa difficoltà psicologica. Era già successo con la Fermana domenica scorsa e si è ripetuto anche a Cesena. Su questo dobbiamo migliorare assolutamente e dobbiamo cercare di farlo in fretta. Sappiamo che è un momento difficile e che bisognerà lavorare sulla testa della squadra perché perdere 4-0 fa molto male, però, martedì si torna in campo e per noi sarà una partita fondamentale. Dobbiamo resettare tutto e pensare solo a preparare al meglio la partita con il Perugia. In queste settimane abbiamo vinto poco o nulla, però va anche detto che non c’era mai capitato di subire una sconfitta di queste proporzioni. Siamo sempre stati in partita e abbiamo tenuto testa a tutti gli avversari. Abbiamo la possibilità di voltare subito pagina e dobbiamo farlo tutti uniti e compatti per fare al più presto i punti che ci separano dalla salvezza".