Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / pescara / Primo Piano
Virtus Francavilla-Pescara 2-3, le tre cose che abbiamo imparato
giovedì 1 dicembre 2022, 07:00Primo Piano
di Redazione TuttoPescaraCalcio
per Tuttopescaracalcio.com

Virtus Francavilla-Pescara 2-3, le tre cose che abbiamo imparato

Il Pescara perde la sua seconda partita consecutiva, questa volta contro il Francavilla. Una partita che allontana sempre di più il Pescara da Catanzaro e Crotone. Qui le tre cose che abbiamo imparato da Virtus Francavilla-Pescara:

Abbiamo imparato che il Pescara deve correggere qualcosa in difesa e nella fase difensiva. I gol presi contro il Francavilla sono arrivati tutti da errori di concetto. Sbagliano Cancellotti, Boben e alla fine un po' tutta la difesa compreso Plizzari. Errori di distrazione, deconcentrazione che il Pescara ha pagato caro. Ma soprattutto, nelle ultime tre partite il Pescara ha incassato 8 gol, segno che qualcosa c'è da aggiustare, eccome.

Abbiamo imparato che Luca Palmiero può dare una marcia in più alla squadra. Il centrocampista biancazzurro è tornato in campo dal primo minuto e ha giocato una buona partita. In mezzo al campo è stato brillante, come lo era stato negli spezzoni di gara che ha giocato nei match precedenti. Palmiero è un giocatore che conosce molto bene la categoria, in forma e con la sua esperienza può essere un valore aggiunto.

Abbiamo imparato che ormai il Pescara fa la corsa sul Crotone. Mai dire mai, ma il Catanzaro è scappato via, a nove punti dal Pescara e con lo scontro diretto a suo favore. Il Pescara deve pensare prima di tutto a fare punti in ogni partita da qui alla fine perchè si giocherà il secondo posto con il Crotone. Il Catanzaro è volato via, ora anche il Crotone non deve scappare.