Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Da Colombo a Marchionni, di male in peggio: i numeri (disastrosi) di un'asticella mai alzata
domenica 14 aprile 2024, 15:20Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com

Da Colombo a Marchionni, di male in peggio: i numeri (disastrosi) di un'asticella mai alzata

Se non vinci in trasferta da più di tre mesi e se nelle ultime quattro gare hai incassato tre sconfitte, racimolando appena un punto, immaginare di alzare l'asticella è praticamente impossibile e inimmaginabile. Neanche con Marco Marchionni in panchina il Potenza ha lanciato segnali di vita. A differenza delle dirette concorrenti: Monopoli e Turris su tutte. L'unica che vive una situazione simile ai rossoblù è il Catania, che non vince dal 15 marzo scorso ed ha cambiato già tre volte la guida tecnica.

Sulla panchina del Potenza si sono susseguiti Alberto Colombo, Franco Lerda, Marco Marchionni e Pietro De Giorgio. Ma andiamo a vedere nei dettagli tutti i numeri.

• ALBERTO COLOMBO •

L'ex allenatore di Renate, Monopoli e Pescara viene esonerato alla settima giornata, lo scorso 10 ottobre dopo la pesante sconfitta di Avellino (4-1). Con i rossoblù Colombo ha trovato tre vittorie (Brindisi, Monopoli e Monterosi), un pareggio (Casertana) e tre sconfitte (Latina, Juve Stabia, Avellino), portando la squadra al settimo posto con 10 punti. Gol fatti 8, Gol subiti 12. Miglior marcatore: Salvatore Caturano (2). Media punti: 1,43

• FRANCO LERDA 

Stagione da horror per il tecnico di Fossano. Sulla panchina del Potenza ha collezionato otto punti in otto gare: Due vittorie (Sorrento e la convincente contro il Catania), due pareggi (Giugliano e Audace Cerignola) e quattro sconfitte (Benevento, Crotone, Picerno e Taranto). Esonerato il 7 dicembre scorso ed attualmente a libro paga del club di patron Donato Macchia. Gol fatti: 9, gol subiti 10. Miglior marcatore: Salvatore Caturano (5). Media punti: 1,00

 PIETRO DE GIORGIO •

Ha già traghettato il leone rampante dopo gli esoneri di Colombo e Lerda. L'allenatore verbicarese ha raccolto cinque punti in quattro gare:  Una vittoria esterna contro la Virtus Francavilla, due pareggi a reti inviolate contro Messina e Foggia e una sconfitta interna contro la Turris. Gol fatti: 3, gol subiti 3. Miglior marcatore: Andrea Di Grazia (2). Media punti: 1,25

• MARCO MARCHIONNI 

Ovviamente la cura Marchionni non ha dato i frutti sperati: le scelte dell'ex Foggia sono state spesso discutibili e confusionarie e non ha dato mai l'impressione di poter svoltare. I punti conquistati sono 18 in 17 partite, frutto di quattro vittorie (a Brindisi, Latina, Giugliano in 9 e Picerno), sei pareggi (Casertana, Monterosi, Avellino, Sorrento, Catania e Crotone), e sette ko contro Monopoli, Juve Stabia, Turris, Benevento, Audace Cerignola, Taranto e Foggia. Gol fatti: 16, gol subiti 21. Miglior marcatore: Mattia Rossetti (3) e Salvatore Caturano (3). Media punti: 1,06.