Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Potenza-Monterosi, Top & Flop di Tutto C
domenica 19 maggio 2024, 23:17Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte TuttoC

Potenza-Monterosi, Top & Flop di Tutto C

Festeggia il Potenza la permanenza in Serie C, retrocede invece il Monterosi in D dopo 3 anni. Questo il verdetto finale al termine dei 180 minuti di gioco complessivi fra Potenza e Monterosi. 1-1 il risultato finale di questa sera allo stadio Viviani, mattatore del doppio confronto è il capitano del Potenza: Caturano. Che sigla il gol all'andata e si ripete, dal dischetto, questa sera. La cronaca non è ricchissima nel primo tempo, meglio il Potenza voglioso di chiudere i giochi al più presto e vicinissimo al gol con Di Grazia al 26° con un tiro a giro che impegna severamente Forte in una parata plastica. Il Monterosi fa molta fatica a proporsi in avanti nella prima frazione di gioco e al 39° sfiora il vantaggio con Eusepi che effettua un tiro nello specchio della porta col pallone deviato che termina a lato. Nella ripresa alla prima occasione, passa il Potenza su calcio di rigore: Di Grazia viene agganciato da Gori, per il Signor Lovison non ci sono dubbi. Caturano dal dischetto è freddissimo e spiazza Forte con un tiro potente e centrale. Al 63° arriva il pareggio del Monterosi con Di Renzo che scarica in porta al volo su azione d'angolo. Da qui in poi il Monterosi tiene col fiato sospeso il Potenza e il suo pubblico attaccando a testa bassa ma senza costrutto. Va vicino al gol Mbende prima al 78° quando non arriva di testa all'appuntamento con la rete su uno schema su calcio piazzato e poi all'87° quando si avventa di testa su un pallone alto vagante in area di rigore con la sfera che termina sul fondo di poco. Sette minuti di recupero non bastano a ribaltare la situazione e dunque il Potenza festeggia una salvezza sofferta mentre il Monterosi torna in serie D.

Ed ecco i Top&Flop del match:

TOP
Caturano (Potenza): 
Da capitano, nel momento più critico stagionale del suo Potenza, si prende tutta la squadra sulle spalle e la conduce alla salvezza con i suoi gol. Un vero esempio per i suoi compagni di squadra e non solo. TRASCINATORE
Di Renzo (Monterosi): Menzione di merito per il gol segnato, di pregevole fattura. La sua rete funge da sveglia per il Monterosi che da lì in poi si riversa nella metà campo del Potenza alla ricerca dei due gol mancanti per la salvezza. SPINA NEL FIANCO

FLOP
L'ultima mezz'ora di gioco del Potenza:
 Forse un po' di stanchezza, forse la paura di perdere il controllo della situazione. Ma nel finale di gara il Potenza lascia qualche occasione di troppo al Monterosi che in più di una circostanza sfiora il gol del possibile 2-1 con allegati "spettri" vari. TIMOROSA
Il primo tempo del Monterosi: Poca cosa il Monterosi ammirato nel primo tempo, non una frazione di gioco da squadra costretta a vincere con due gol di scarto. Si sveglia, probabilmente, troppo tardi alla ripresa dopo il gol di Di Renzo. ABULICO