Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / reggina / Serie B
Pordenone-Reggina 1-1, le pagelle: Magnino l'uomo ovunque, Sylla promossoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonio Ros/Pordenone Calcio
martedì 21 settembre 2021 22:39Serie B
di Antonino Sergi

Pordenone-Reggina 1-1, le pagelle: Magnino l'uomo ovunque, Sylla promosso

PORDENONE-REGGINA 1-1
Marcatori: 43' Magnino, 85' Galabinov

PORDENONE
Perisan 6 - Tutti i traversoni della Reggina terminano direttamente tra le braccia dell'estremo difensore, non viene mai chiamato in causa dagli avanti ospiti. Non può nulla sul tentativo ravvicinato di Galabinov.

El Kaouakibi 5,5 - La Reggina predilige attaccare lungo la sua corsia, inizio arrembante poi ha qualche problema nel contenere sia Rivas che le sovrapposizioni di Di Chiara.

Sabbione 5,5 - Buon livello di attenzione per tutto il corso della sfida, impreciso però sugli assalti amaranto del finale. Osserva Galabinov madnare il pallone in rete per il pareggio.

Camporese 6 - Soffre poco con Montalto, la musica cambia però con l'ingresso in campo di Galabinov. Qualche problema in più nel contenere l'attaccante bulgaro.

Chrzanowski 4,5 - Un'ingenuità che poteva costare caro al Pordenone, intervento senza senso nel finale di gara contro Hetemaj lasciando i suoi in dieci uomini nel momento più complicato.

Magnino 7 - La maglia neroverde con il numero sedici alle spalle la trovi ovunque, contrasta i portatori di palla avversari e un minuto dopo pronto ad inserirsi senza palla in area di rigore. Il gol è il giusto merito per la grande prestazione.

Petriccione 6 - Ha in mano le redini del gioco del Pordenone, si abbassa e suggerisce il passaggio per i compagni. Cala alla distanza, nel secondo tempo maggiormente in difficoltà.

Kupisz 6,5 - Parte sulla linea dei centrocampisti, si allarga spesso a sinistra quando Sylla cerca scarichi per i compagni. Buona l'intesa con il centravanti, costruiscono l'azione del vantaggio neroverde ed è del polacco l'assist vincente. (Dal 53' Pinato 6 - Guida qualche contropiede neroverde nel finale).

Zammarini 6,5 - Gioca in tre ruoli diversi durante tutto l'arco della partita, si dimostra giocatore importante per gli automatismi tattici dei neroverdi. Bene gli inserimenti senza palla, buona l'intesa con gli attaccanti. (Dal 75' Cambiaghi sv. Dal 90' Valietti sv).

Folorunsho 6 - E' certamente una partita speciale per lui, nel primo tempo non riesce ad esprimersi ai suoi vielli mentre nella ripresa riesce a rendersi più volte pericoloso. Sfiora anche il classico gol dell'ex.

Sylla 7 - Prova da pivot per l'ex Gozzano, la prima da titolare in Serie B è ottima. Lavora ai fianchi dei centrali amaranto, bella la sfida contro Cionek e lavora tantissimi palloni. Al centro dell'azione del gol di Magnino. (Dal 75' Tsadjout sv).

All. Massimo Rastelli 6,5 - E' andato vicino a conquistare l'intera posta in palio per la prima volta in stagione, indovina tutte le scelte iniziale imbrigliando la Reggina che non riesce mai a rendersi pericolosa. Giusta la mossa di schierare titolare Sylla che fa la differenza. Peccato per la disattenzione finale che poteva regalare i tre punti.

REGGINA
Micai 6 - Ordinaria amministrazione per il portiere amaranto, non ha colpe sul colpo di testa Magnino. Si prende un rischio con Folorunsho ma per il resto sempre attento.

Lakicevic 6 - Quando c'è da attaccare non si tira indietro, qualche discesa interessante per il serbo che svolge il solito compitino con sufficienza e senza rischiare nulla.

Cionek 5,5 - Non ha sofferto contro Colombo ma al Teghil ha davanti un Sylla in forma smagliante, più di qualche problema nel contenere la velocità del centravanti del Pordenone.

Regini 6 - Prima da titolare per l'ex Sampdoria, di esperienza e senza sbavature dimostrando anche una buona condizione dopo i tanti mesi senza scendere in campo la scorsa stagione.

Di Chiara 5 - Se contro la Spal era risultato come uno dei migliori in campo, non si può dire di certo questa sera. Il terzino amaranto accompagna l'azione ma non indovina un traversone pur provandone diversi. (Dal 65' Liotti 6,5 - Fa più di Di Chiara con meno tempo a disposizione, sfiora il gol e dà il via all'azione del pareggio amaranto).

Crisetig 5,5 - Questa sera la manovra della Reggina è lenta, imballato anche il capitano che non riesce per tutto il corso della gara a dare il giusto ritmo alla manovra.

Bianchi 6 - Il centrocampista amaranto si dedica più al lavoro sporco in una sfida abbastanza complicata, la miglior giocata è un salvataggio in scivolata su Zammarini all'interno della propria area di rigore. (Dal 65' Hetemaj 6 - Buoni ritmi, tanta pressione).

Ricci 5 - Viene schierato di qualche metro più avanti rispetto alle prime uscite, non riesce a trovare la giocata cui ha sempre abituato l'undici amaranto. Ancora non al top della condizione. (Dal 56' Galabinov 7 - I numeri parlano per lui, terzo gol in quattro gare e stavolta decisivo per il pareggio).

Cortinovis 5,5 - Parte sicuramente bene, è la sua l'occasione migliore per gli amaranto nel primo tempo. Con il passare dei minuti però finisce lentamente per uscire dal gioco. (Dal 56' Bellomo 6,5 - Entra con lo spirito giusto, suo l'assist per Galabinov).

Rivas 6 - Anche se non è la sua giornata migliore, probabilmente studiato bene dal tecnico avversario Rastelli, quando si accende riesce a creare qualche grattacapo alla difesa avversaria.

Montalto 5 - Una partita davvero complicata per il match-winner dell'ultimo successo amaranto, finisce presto incagliato tra le maglie dei centrali della difesa del Pordenone e non calcia mai in porta. (Dal 81' Denis sv).

All. Alfredo Aglietti 6 - Un passo indietro dal punto di vista della prestazione, con il 4-2-3-1 proposto in avvio non convince del tutto. Bravo a cambiare a gara in corso, i cambi fanno nuovamente la differenza come contro la Spal e trova il pareggio con i subentrati Bellomo e Galabinov. Rimane imbattuto.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000