Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Sassuolo, Carnevali: "Marcenaro farà strada. Soddisfatto della squadra, ma è ancora lunga"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 00:15Serie A
di Simone Lorini

Sassuolo, Carnevali: "Marcenaro farà strada. Soddisfatto della squadra, ma è ancora lunga"

Giovanni Carnevali, amministratore delegato e direttore generale del Sassuolo, dopo aver criticato aspramente i giudizi di Josè Mourinho (QUI le sue parole nel corso dell'intervista concessa poco fa a TMW) dopo la gara giocata tra neroverdi e Roma, ha difeso l'operato del fischietto Matteo Marcenaro della sezione di Genova, che ha arbitrato la contesa vinta dai giallorossi ieri con gol di Dybala e Kristensen, dopo l'iniziale rete di Henrique per i padroni di casa: "Uno dei migliori arbitri del nostro campionato, farà sicuramente strada. Berardi noi lo conosciamo bene, è un ragazzo straordinario, lui invece lo conosce meno e comunque non dovrebbe permettersi di parlare di giocatori di altre squadre".

Siete sorpresi dal rendimento della squadra?
"La classifica è corta, se la guardiamo dal basso sì ma anche in alto ce ne sono tante in pochi punti: abbiamo cambiato molto in estate e personalmente sono contento, mister Dionisi sta facendo un buon lavoro e alla fine trarremo le nostre conclusioni, il campionato è ancora lungo. Sono comunque sicuro che saranno delle conclusioni positive".


Si dichiara soddisfatto di quanto fatto dal Sassuolo?
"Abbastanza soddisfatto, abbiamo fatto un po' di alti e bassi, perdendo dei punti contro avversari alla nostra portata. Il campionato è lungo e dobbiamo crescere, ma posso dire di essere abbastanza soddisfatto".