Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Massimo Orlando: "Il Bologna non è una meteora. De Rossi sta facendo cose straordinarie"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 5 marzo 2024, 06:40Serie A
di Simone Bernabei

Massimo Orlando: "Il Bologna non è una meteora. De Rossi sta facendo cose straordinarie"

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Tacchinardi:" Giuntoli deve capire cosa fare sulla guida tecnica." Brambati:" All'interno della Juve sono divisi sulla scelta del tecnico." Orlando:" La Juve si deve buttare su allenatori giovani e moderni."
00:00
/
00:00
Massimo Orlando, nel suo intervento ai microfoni di TMW Radio durante Maracanà, ha parlato del grandissimo momento del Bologna e del lavoro che sta portando avanti Daniele De Rossi sulla panchina della Roma dopo l'addio di José Mourinho:

A chi mandare un messaggio ora dopo questa giornata?
"A De Rossi, perché sta facendo qualcosa di straordinario. E' chiaro che ha lavorato sulla testa dei giocatori, è evidente che aveva creato grossi problemi nello spogliatoio Mourinho. Bravo come allenatore ma è da sottolineare il lavoro sulla testa di alcuni giocatori, che è segno di un grande tecnico, uno navigato".


Bologna, si continua a vincere:
"E' più di un mese che dico che il Bologna non è una meteora. Non è un caso ormai. Sono sempre messi bene in campo, hanno qualità poi. Non c'è solo Zirkzee. Saelemaekers è uno che ti fa vincere le partite in corsa, ma vedo tanti giocatori completi. Chi dice che il Bologna mollerà non capisce nulla di calcio".