Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Tre giorni di full immersion per Friedkin a Roma: vertici con De Rossi e GhisolfiTUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 14 giugno 2024, 11:15Serie A
di Alessio Del Lungo

Tre giorni di full immersion per Friedkin a Roma: vertici con De Rossi e Ghisolfi

Dan Friedkin è stato tre giorni a Trigoria, senza mai lasciare il centro sportivo. Questo la dice lunga su quanto tenga alla Roma e quanto voglia migliorare questa squadra dopo il sesto posto della stagione appena conclusa. Secondo quanto riportato dal Corriere di Roma, il presidente giallorosso ha incontrato il tecnico Daniele De Rossi, il direttore sportivo Florent Ghisolfi e la CEO Lina Souloukou. La linea del club è quella di acquistare meno giocatori in prestito, con poca ambizione e stipendi pesanti.

De Rossi e Ghisolfi hanno concordato su tutto, anche sulle caratteristiche dei profili che dovranno vestire la maglia della Roma. Per tornare in Champions League serviranno giovani, ma non necessariamente. In un colloquio durato circa tre ore sono state poste le basi per il mercato che dovrà essere fatto nei prossimi mesi, pianificando anche il nuovo assetto societario.


Dan Friedkin ha visionato con attenzione il dossier sullo stadio e lo stato del progetto relativo all'impianto di Pietralata, malgrado sia stato accolto ieri dal Tribunale civile il ricorso dei comitati di quartiere. I proprietari hanno fatto il loro, adesso toccherà al direttore sportivo cercare di cambiare marcia, considerao anche che il Fair Play finanziario non è più così vincolante.