Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / roma / Serie A
Roma, la rivoluzione di Pedro: ‘conferma’ Fonseca e parla di ScudettoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 04 ottobre 2020 07:00Serie A
di Dario Marchetti

Roma, la rivoluzione di Pedro: ‘conferma’ Fonseca e parla di Scudetto

Il primo gol con la maglia della Roma di Pedro coincide con il primo successo della stagione e dell’era Friedkin. Davanti a Dan e Ryan (in tribuna alla Dacia Arena), lo spagnolo incanta con un gol da fuori che stende l’Udinese e dimostra perché la società abbia puntato su di lui. “Vogliamo entrare in Champions League e, perché no, rientrare nella lotta scudetto. È difficile ma proviamoci” ha detto nell’immediato post partita l’ex Chelsea e Barca. Una mentalità che a Trigoria serve e che ha convinto Fonseca a schierarlo da subito dal primo minuto. Pedro, infatti, fa il suo esordio al Bentegodi senza neanche un minuto disputato durante le amichevoli di pre season. L’undici giallorosso poi è stato confermato con Juventus e Udinese, diventando in poco tempo un perno della rosa.

Il tiro da tre punti di ieri avrà fatto felice anche Fonseca e non solo perché dai suoi piedi si smuove la classifica, ma perché consente al portoghese di passare una sosta per le nazionali decisamente più tranquilla. La sconfitta a tavolino del Bentegodi aveva messo subito in discussione l’ex Shakhtar che già contro i bianconeri, complice la buona prestazione sotto il punto di vista del gioco, aveva allontanato i nomi di Sarri, Allegri e Rangnick come suoi eventuali successori. Ieri li ha definitivamente spazzati via grazie alla magia di Pedro. Al rientro dalla sosta ci sarà il Benevento e poi riprenderà l’Europa League: tanti impegni che costringeranno ogni tanto a rinunciare a Pedro, ma la rivoluzione dello spagnolo è già cominciata. A partire dalla mentalità, senza il timore di pronunciare la parola “Scudetto” nonostante la Roma sia nel suo anno zero con i Friedkin.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000