Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / I fatti del giorno
La Roma pareggia col Servette e passa il turno, Mourinho duro: "Alcuni sono superficiali"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 1 dicembre 2023, 00:56I fatti del giorno
di Andrea Piras

La Roma pareggia col Servette e passa il turno, Mourinho duro: "Alcuni sono superficiali"

Un pareggio che vale la qualificazione. La Roma ritorna in Italia da Ginevra con un 1-1 sul campo del Servette che le permette di approdare almeno ai playoff di Europa League. Se saranno spareggi oppure ottavi di finale dovremo saperlo al termine dell'ultimo turno della fase a gironi ma il successo in extremis dello Slavia Praga a Tiraspol ha portato i cechi al primo posto nel Gruppo G con due lunghezze di vantaggio sui capitolini.

La partita
I giallorossi si sono portati in vantaggio nella prima frazione di gara con Lukaku che riceve da un ottimo Llorente e supera Frick con una conclusione di prima intenzione. Ad inizio ripresa gli svizzeri raggiungono il pari con Bedia, abile a sfruttare un'incertezza di Cristante e a trafiggere Svilar. La Roma prova a più riprese di trovare la rete del vantaggio con Dybala ma la punta argentina fallisce davanti alla porta.


Le parole di Mourinho
Al termine del match, José Mourinho è stato molto critico con alcuni suoi giocatori: "Sembra che ci sia gente che non ha una grande storia in Europa e gioca queste partite in modo superficiale. C'è gente che è sempre lì, sono sempre gli stessi, novanta minuti di concentrazione e poi c'è gente che è un po' superficiale".