Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / Serie A
Salernitana, Liverani: "Zero tabelle. Ragioniamo come se quella di domani fosse l'ultima gara"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 19:23Serie A
di Simone Bernabei

Salernitana, Liverani: "Zero tabelle. Ragioniamo come se quella di domani fosse l'ultima gara"

Situazione complicata, quella della Salernitana che domani avrà a che fare col Monza di Raffaele Palladino per una delle ultime opportunità di agganciare il treno salvezza. Il tecnico Fabio Liverani ha così commentato la situazione della sua squadra:

Settimana complicata, con la società che ha alzato la voce. La squadra ha la forza mentale per rialzare la testa evitando una lenta agonia?
"I ragazzi hanno fatto una discreta settimana. Li ho visti vogliosi e attenti. Per me domani ci sarà un verdetto importante, il campo mi trasmetterà sensazioni definitive. Per quello che è il nostro momento, è evidente che affrontare un avversario ingiocabile come l'Inter potesse crearci tutti questi problemi. Dobbiamo ragionare come se quella di domani fosse l'ultima gara, la Salernitana non può permettersi di fare tabelle. Dobbiamo vincere, punto.

Non possiamo fare altro. Ci sono 13 gare, possono sembrare poche ma per me è una buona fetta di campionato. Non voglio sentire che qualcuno abdichi trascinandosi verso un'agonia quando poi ci sono i punti in palio per riuscire a raggiungere l'obiettivo".
Siete consapevoli che domani sia l'ultima spiaggia?
"Non ha aiutato in passato parlare di gara decisiva. Io credo che sia una partita fondamentale per riaccendere qualcosa che è spento. Dobbiamo provare a far punti ovunque, la vittoria è l'unica medicina. A prescindere dalla salvezza, abbiamo necessità di dare entusiasmo ai ragazzi. Non vincere mai mentalmente ti rende negativo. Un episodio positivo, al di là del distacco dalla quartultima, ci può far svoltare".