Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Il ritorno di freccia-rossa Mazzocchi: l'esterno granata pronto a ritornare protagonistaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
martedì 28 novembre 2023, 22:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Il ritorno di freccia-rossa Mazzocchi: l'esterno granata pronto a ritornare protagonista

Un'ottima prestazione contro la Lazio per invertire la rotta: la risalita della Salernitana passa anche per il suo esterno destro

E' tornato il vero Mazzocchi. Contro la Lazio l'esterno granata è tornato a brillare, sfrecciando sulla fascia destra come ai tempi di Nicola e Sabatini, quando incantò tutta la Serie A e attirò su di se l'interesse di diverse squadra del massimo campionato, come Monza, Torino e Inter. Contro gli uomini di Sarri, nonostante sul suo lato avesse di fronte gente del calibro di Zaccagni e Felipe Anderson in attacco, e Marusic nel reparto arretrato, Pako Mazzocchi ha giganteggiato sia in fase difensiva che in proiezione offensiva, entrando in quasi tutte le azioni d'attacco dei granata.

Sul primo gol c'è il suo zampino, con un cross calibrato e pennellato per la testa di Candreva, bravo a deviare in porta il traversone e mettere in difficoltà Provedel, costretto ad una respinta non perfetta che ha poi propiziato il gol di rapina del pareggio granata, a firma di Kastanos. Ma non solo: più di un paio di discese hanno messo in crisi la retroguardia biancoceleste, impendendo alla squadra di Sarri di spingere sull'out presidiato dal terzino napoletano. 

Tanto sacrificio anche in fase difensiva e di interdizione, al quale Mazzocchi ha aggiunto grinta e cattiveria agonistica specie nell'ultima fase di gara quando con Fazio e company ha issato un muro difensivo a protezione del risultato. Mazzocchi sembra aver ritrovato la verve e lo splendore fisico dei bei tempi: una buona notizia per mister Inzaghi, che può contare su un'ulteriore freccia nel suo arco.