Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
20mila attesi all'Arechi per aiutare a battere un Monza  "completo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 22 febbraio 2024, 00:01News
di Armando Iannece
per Tuttosalernitana.com

20mila attesi all'Arechi per aiutare a battere un Monza "completo"

Obiettivo 20mila, è questa la soglia di spettatori che ci si auspica possa raggiungere lo stadio Arechi in occasione del match tra granata e Monza, in programma sabato pomeriggio per le ore 18:00. Favorita anche da alcune iniziative lanciate dalla società, e ben accolte dalla tifoseria, non è impensabile immaginare un buon colpo d'occhio nel principe degli stadi. Questo per provarle davvero tutte, e spingere la Salernitana verso una salvezza miracolosa, ma numeri alla mano ancora concretamente possibile.

Certo, proprio i freddi numeri non sono dalla parte di Candreva e soci, autori sin qui di sole due vittorie in campionato. Ne servirebbero almeno 7 in tredici partite; una sfida improba, oggettivamente complicata a cominciare dal prossimo avversario: il Monza dell'ex attaccante, ora trainer, Raffaele Palladino. Quest'ultimo subentrato in corsa a Stroppa nella scorsa stagione sta mostrando grandi qualità come allenatore. La compagine brianzola gioca bene, sa costruire gioco e raramente va in sofferenza. Inoltre, con una volpe come Galliani, sono stati acquisiti i cartellini di diversi giocatori di esperienza, quali D'Ambrosio e Gagliardini su tutti, i quali, unitamente ai giovani promettenti come Colpani, hanno rappresentato il giusto mix per un campionato di livello. 

Poi nel mercato invernale è stato prelevato Djuric dal Verona, Zerbin dal Napoli e Daniel Maldini dall'Empoli, che hanno elevato il tasso di pericolosità offensiva. Modulo maggiormente utilizzato è il 3-4-2-1. A centrocampo la qualità è offerta da Pessina, ma il vero punto di punta sono gli esterni con Dani Mota autentico rullo compressore sulla fascia. Un match difficile per la Salernitana, contro una compagine completa, che va però a sprazzi, alternando grandi prestazioni (Milan docet) ad altre decisamente opache (Empoli). Quale Monza vedrremo all'Arechi? Dipenderà anche dalla Salernitana...