Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana-Monza, la cronaca: il Monza controlla e vince nel finale, la Salernitana saluta la Serie ATUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 24 febbraio 2024, 20:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Salernitana-Monza, la cronaca: il Monza controlla e vince nel finale, la Salernitana saluta la Serie A

Perde ancora la Salernitana e saluta virtualmente la Serie A con tre mesi di anticipo: 0-2 dei brianzoli che espugnano l'Arechi con le reti di Maldini e Pessina, al termine di una gara abbastanza equilibrata ma comunque condotta sempre dalla squadra di Palladino

Liverani sceglie di confermare la difesa a tre e sceglie Manolas, all'esordio in maglia granata con Pasalidis e Pellegrino. Boateng in panchina. Torna Bradaric a sinistra mentre a centrocampo è confermato Coulibaly. Candreva e kastanos accompagneranno Weissman, preferito a Dia. Palladino sceglie la difesa a quattro ma ha gli uomini per giocare anche a tre. In attacco c'è il grande ex Djuric, accompagnato da Carboni, Mota e Colpani.

Neanche il tempo di partire e il Monza sfiora subito il vantaggio con il più classico dei gol, quello dell'ex: strappo di Birindelli sulla destra, cross al centro per Djuric che in scivolata colpisce tutto solo e prende il palo a Ochia battuto. La Salernitana è stordita dall'avvio sprint del Monza e rischia il KO anche al minuto 6 quando Gagliardini trova il tocco da pochi passi sugli sviluppi di un calcio d'angolo con conseguente miracolo di Ochoa prima che la difesa granata riesca a spazzare via la sfera. La Salernitana si fa vedere al nono minuto con una conclusione insidiosa di Kastanos dai venti metri, che termina di poco fuori. I ritmi calano, il Monza frena la spinta e la Salernitana prova a far girare la palla in mediana e spingere sugli esterni con Bradaric a sinistra e Zanoli che a destra che sembrano in buona serata. Candreva ci prova con una conclusione delle sue, dopo uno scambio da calcio da fermo con Kastanos, palla deviata in angolo. Il Monza risponde sopratutto da calcio d'angolo con Izzo e Djuric che si rendono pericolosi per ben due volte prima della fine della prima frazione, che si chiude sullo 0 a 0.

Nella ripresa Palladino lascia negli spogliatoi uno spento Colpani per dare spazio a Bondo, eroe della gara contro il Milan. Il Monza prova a spingere, sempre da angolo e sempre con Izzo, ma Ochoa è attento. Al 56' però la squadra di Palladino ha una doppia occasione interessante, entrambe da angolo e entrambe partite dalla testa di Djuric: sulla prima la sua sponda per Pessina vede l'anticipo di Pellegrino provvidenziale all'ultimo seconda, sulla seconda invece Gagliardini va alla conclusione a botta sicura ma Ochoa compie un vero miracolo ed evita il gol dello svantaggio. Girandole di cambi tra le due formazioni, con Liverani che mette dentro prima Tchaouna per Weissman che va a fare la prima punta e poi Dia. Al 77' la piu grande occasione per la squadra granata: contropiede Dia per Tchaouna che si invola e conclude trovando la prima grande risposta di Di Gregorio, poi ci riprova e altra grande risposta del portiere brianzolo, tra l'incredulità del pubblico. La Salernitana crolla psicologicamente e subisce un 1-2 terribile del Monza che prima va in vantaggio con Maldini un minuto dopo, bravo a chiudere una triangolazione con Carboni, e poi al minuto 83 raddoppia con un lob delicato di Pessina che sfrutta bene una sponda di Djuric direttamente da rilancio di Di Gregorio. La gara praticamente finisce li tra le bordate dei fischi dell'Arechi. 

IL TABELLINO

Salernitana (3-4-2-1): Ochoa; Pasalidis, Manolas (60' Boateng), Pellegrino; Zanoli, Basic (74' Legowski), Coulibaly, Bradaric; Kastanos (74' Dia), Candreva (88' Simy); Weissman (60' Tchaouna). A disposizione: Costil, Allocca, Sambia, Gomis, Martegani, Maggiore, Vignato, Ikwuemesi. Allenatore: Fabio Liverani.

Monza (4-2-3-1): Di Gregorio; Birindelli, Izzo (73' Kyriakopoulos), Mari (66' Caldirola), A. Carboni; Gagliardini, Pessina; Colpani (46' Bondo), V. Carboni (82' Akpa-Akpro), Mota (66. Maldini); Djuric. A disposizione: Sorrentino, Gori, Donati, Machin, Colombo, Pereira, Zerbin, D'Ambrosio,, Popovic. Allenatore: Raffaele Palladino.