Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Udinese-Salernitana, alcune statistiche e curiosità sul match
giovedì 29 febbraio 2024, 19:30News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com
fonte salernitana.it

Udinese-Salernitana, alcune statistiche e curiosità sul match

Sarà l’ottavo confronto in massima serie tra Udinese e Salernitana quello in programma sabato alle 15:00 al “Bluenergy Stadium”. Le tre partite giocate in Serie A in casa dei friulani non hanno mai visto entrambe le squadre andare a segno: una vittoria dei bianconeri per 2-0, un successo esterno dei campani per 1-0 e un pareggio a reti bianche nell’ultimo precedente.

L’Udinese sta registrando il suo peggior rendimento dopo 26 gare stagionali nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A: i bianconeri non avevano mai raccolto soltanto 23 punti in questa fase del massimo torneo. Nel 2024 la Salernitana ha perso sette partite (su otto disputate, 1N) in Serie A: più di qualsiasi altra squadra nei cinque maggiori campionati europei nell’anno solare.

L’Udinese è solita avere un calo a fine primo tempo: i friulani hanno subito ben 14 gol nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione, di cui due nell’ultima giornata contro il Genoa: più di qualsiasi altra squadra in questo campionato. La Salernitana è sia la squadra che ha segnato di meno (soltanto due reti) negli ultimi 15 minuti di gioco, sia quella che ha subito più gol nello stesso frangente (19, inclusi gli ultimi tre) in questo campionato.

Antonio Candreva è il terzo giocatore in questa Serie A per occasioni create (51); inoltre il centrocampista, cinque gol e cinque assist nel campionato in corso, considerando i cinque maggiori tornei europei, è il secondo giocatore più ‘anziano’ (febbraio 1987) ad aver fatto registrare almeno cinque reti e almeno cinque passaggi vincenti: davanti a lui solo Olivier Giroud (12G, 8A, settembre 1986).

Shon Weissman, che finora ha disputato 136 minuti in Serie A, è l’unico giocatore nel campionato in corso, tra quelli che hanno ingaggiato più di cinque duelli, a vantare il 100% di successo (sei duelli vinti su sei). Inoltre l’attaccante granata, già in rete contro l’Empoli, potrebbe diventare il quarto giocatore della Salernitana, nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95), a realizzare almeno due gol nelle prime quattro partite giocate in Serie A con la maglia granata, dopo Boulaye Dia (tre reti), Roberto Breda e Simone Verdi (entrambi a due).

La prossima sarà la presenza numero 200 di Guillermo Ochoa nei cinque maggiori campionati europei.