Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Brera, non c'è ancora offerta vincolante. Iervolino inciderà nella scelta dell'allenatoreTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
sabato 15 giugno 2024, 17:30News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com
fonte liratv

Brera, non c'è ancora offerta vincolante. Iervolino inciderà nella scelta dell'allenatore

In attesa di definire il futuro societario, spetta a Danilo Iervolino prendere le decisioni in questa fase cruciale di costruzione della nuova stagione. Dopo il direttore sportivo Gianluca Petrachi, che dovrebbe essere presentato la settimana prossima, il passo da compiere adesso riguarda l’allenatore che va scelto su indicazione del nuovo diesse.

Tutte le attenzioni portano ad Andrea Sottil, reduce dall’esperienza all’Udinese dove nel primo anno ha chiuso al dodicesimo posto in serie A con 46 punti e la stagione seguente (quella appena trascorsa) è stato esonerato dopo nove giornate con zero vittorie, sei pareggi e tre sconfitte. In precedenza ha allenato un’altra squadra bianconera, l’Ascoli, sostituendo l’esonerato Delio Rossi e raggiungendo l’anno dopo i playoff in serie B.

Sempre in cadetteria, è stato sulla panchina del Pescara ottenendo la salvezza ai playout contro il Perugia. Prima è stato nelle categorie inferiori guidando, tra le varie squadre, anche la Paganese in Lega Pro nella stagione 2014/2015. Sottil è la prima scelta ma la Salernitana valuta anche altre opzioni.

Sul fronte societario non arrivano indicazioni concrete. Continua il dialogo con il fondo Brera Holdings ma non è chiaro a che punto sia la trattativa. Le interlocuzioni proseguono nella massima riservatezza. Nel caso in cui la società non dovesse cambiare proprietà, Iervolino andrà avanti insieme all’amministratore delegato Maurizio Milan che segue da vicino ogni aspetto della Salernitana.