HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » salernitana » Serie B
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

SERIE B - La Top 11 della quindicesima giornata

Modulo 3-4-1-2
10.12.2019 17:20 di Davide Maddaluno    per tuttosalernitana.com   articolo letto 39 volte
SERIE B - La Top 11 della quindicesima giornata
© foto di Andrea Rosito

Volge al giro di boa il torneo cadetto. Il titolo di campione d'inverno è ormai colorato di giallorosso: il Benevento strapazza il Trapani e accumula un vantaggio già consistente sulle battistrada. La classifica resta, comunque, molto corta con la zona play-off e quella play-out a distanza ravvicinata. Primo acuto della gestione Muzzi per l'Empoli, lo Spezia inguaia Breda mentre la Virtus Entella trova lo smalto d'inizio campionato e sbanca Pisa. Polemiche a iosa in casa Salernitana dopo il ko di Cittadella. Andiamo, dunque, a scoprire l'undici ideale della settimana:

BRIGNOLI (Empoli): Provvidenziale in tre occasioni nella ripresa. C’è anche la sua firma sul ritorno al successo degli azzurri.

BEGHETTO (Frosinone): Si conferma tra i più in palla dei suoi. Ha il merito di decidere la gara con una conclusione velenosa.

BROSCO (Ascoli): Perentorio lo stacco del capitano che regala il momentaneo vantaggio ai suoi compagni, prestazione di livello.

CAMPORESE (Pordenone): Di testa sono tutte o sue o di Barison, e anche quando la palla è a terra non si fa mai trovare impreparato. Partita pressoché perfetta, il Pordenone ha vinto grazie alla difesa.

BALKOVEC (Empoli): Il suo mancino si conferma risorsa importantissima per lo sviluppo della manovra. Trova anche la gioia personale con una grande punizione.

MASTINU (Spezia): Tiene fede al suo cognome, mordendo su ogni caviglia e diventando l'uomo in più dei bianconeri. Grande assist per Ragusa, meraviglioso gol per il 2-0.

VIOLA (Benevento): Semplicemente fenomenale. Il gioiello del 4-0 da centrocampo è da cineteca, ma riesce ad essere il secondo il gol più bello della serata visto che pochi minuti dopo si inventa un’altra gemma dalla distanza. Serata indimenticabile.

DI NOIA (Chievo Verona): Vero MVP. All'esordio stagionale, realizza un gran gol e va anche vicino alla doppietta.

ARAMU (Venezia): Sfonda la difesa del Pescara, il suo marchio nel prezioso e meritato pari dei lagunari. 

CODA (Benevento): Conferma di vivere un buon momento di forma. Oltre alla finalizzazione è attaccante mobile che aiuta la manovra della squadra. Torna cecchino sotto porta.

DIAW (Cittadella): Maramaldeggia nella molle difesa della Salernitana. Due gol belli e pesanti che determinano la gara. letale quando scatta in profondità.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Salernitana

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510