Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / Esclusive TS
Le ultime sul mercato in entrata: Pinamonti l'obiettivo numero uno per l'attacco, proposto MilikTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 2 luglio 2022, 19:00Esclusive TS
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Le ultime sul mercato in entrata: Pinamonti l'obiettivo numero uno per l'attacco, proposto Milik

Nel corso della conferenza stampa di questa mattina, il direttore sportivo Morgan De Sanctis ha fatto chiarezza rispetto alle tante voci che sono circolate in questi giorni. La società ha delineato le strategie: arriveranno 4-5 calciatori under, sarà rivoluzionato il reparto offensivo mentre si investirà a centrocampo con un giovane di prospettiva o con due over di valore in base alla permanenza di Ederson. E così possiamo dire subito che Maggiore e Thorsby sono quantomeno congelati, soprattutto per l'ex Spezia non è mai stata fatta una offerta ufficiale. In entrata il primo colpo dovrebbe essere Erik Botheim, ventiduenne norvegese che la dirigenza segue da tempo e che, in nottata, avrebbe dato l'assenso al suo trasferimento a Salerno. Ci sono alcune questioni burocratiche da risolvere, ma si conta di ufficializzare il buon esito dell'operazione entro metà della prossima settimana. In avanti si aspetta una risposta di Pinamonti, in merito De Sanctis è stato chiaro: "Se ci rendiamo conto che per un bomber bisogna aspettare anche fino al 31 di agosto, siamo disposti a correre questo rischio". E la scelta è ricaduta sul calciatore di proprietà dell'Inter, corteggiatissimo dal Monza e, ad ora, orientato a prendere in considerazione piazze che lottano per obiettivi differenti. "Hanno bisogno di tempo per capire che tipo di progetto è, di Salerno c'è un altro tipo di immagine e lavoreremo per cambiarla" ha detto con estrema onestà De Sanctis. Se il Napoli dovesse prendere un vice Oshimen, invece, sarebbe più che aperta la pista Petagna, esclusa invece la possibilità di trattare Ounas per motivi tattici. Cavani e Mertens sono suggestioni fantacalcistiche, è stato proposto Milik ma, ad ora, la candidatura non è stata presa in considerazione. Per la difesa piacciono molto Cambiaso, Lovato, Okoli e Pirola e la proprietà conta di prenderli tutti e tre a prescindere dalla trattativa per il trasferimento di Ederson all'Atalanta. Diaz è altro attaccante seguito con interesse, l'arrivo di Botheim non escluderebbe quest'altro colpo dall'estero. Ma c'è la concorrenza del Lione e di altri due club spagnoli di un certo livello. Andasse in porto non sarebbe nell'imminenza.