Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, è una panchina poco incisivaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 6 ottobre 2022, 16:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, è una panchina poco incisiva

Poco utilizzo e poco supporto dalla panchina per la Salernitana di mister Nicola. La squadra granata è tra quelle di massima serie ad aver effettuato meno cambi, 35 sui 40 a disposizione nelle prime otto giornate di campionato. Hanno utilizzato meno sostituzioni soltanto il Sassuolo (34), il Torino (33) e la Roma (32). Ed è arrivato soltanto un gol da parte dei subentranti a partita in corso, tra l'altro anche inutile ai fini del risultato, il quarto gol di Botheim nel 4-0 rifilato dai granata alla Sampdoria. Roma, Spezia e Bologna le uniche squadre a non essere andate ancora in gol con un calciatore entrato dalla panchina mentre il record al momento lo detiene l'Udinese con 6 gol, seguito da Inter e Lazio con 4 reti siglate dai subentranti. Il calciatore ad essere entrato più volte dalla panchina è Erik Botheim (nella foto), 6 volte sulle 8 presenze totali, seguito da Diego Valencia e Grigoris Kastanos (5 volte) mentre il calciatore più sostituito è Boulaye Dia, che ha lasciato il campo prima della fine dell'incontro cinque volte sulle sette presenze totali. Tra i calciatori andati in panchina almeno una volta ma mai scesi in campo invece ci sono i portieri Fiorillo, Micai, SOrrentino e De Matteis, il difensore Motoc e i centrocampisti Capezzi e Iervolino