Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Siti napoletani: "Perchè Demme dovrebbe passare dalla lotta scudetto a una squadra senza ambizioni?"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 4 dicembre 2022, 16:30News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Siti napoletani: "Perchè Demme dovrebbe passare dalla lotta scudetto a una squadra senza ambizioni?"

Di seguito l'articolo pubblicato sul sito Areanapoli: "Che la Salernitana faccia il proprio percorso con strategie di mercato, idee, ambizioni, è ovviamente legittimo, così come è legittimo che la dirigenza granata, in particolare con il direttore Morgan De Sanctis (ex portiere del Napoli), voglia pensare in grande puntando calciatori importanti. Dunque, in tal senso, ci sta che il club del presidente Danilo Iervolino possa chiedere al collega Aurelio De Laurentiis e a Cristiano Giuntoli se ci sono i presupposti per il passaggio di Diego Demme nell'altra città campana in cui si gioca la Serie A.

Il punto, però, è un altro: perché Demme dovrebbe accettare l'idea - con tutto il rispetto per la Salernitana - di passare da una squadra come il Napoli che lotta per lo scudetto e che è agli ottavi di Champions League ad una che è dodicesima in classifica e che non ha particolari ambizioni nel breve periodo (ed è anche normale)? Per giocare? Per avere un maggiore minutaggio? Ragionamento, questo, che non vale solo per la Salernitana, ovviamente, ma anche per il Monza. E va ricordato che il calciatore azzurro è uno dei più pagati della rosa con un ingaggio da 2.5 milioni a stagione.

Il mediano italo-tedesco, non è un mistero, spera di avere più continuità, il suo obiettivo è scendere in campo con più frequenza, ma non per questo - logica alla mano, poi tutto può accadere sia chiaro - lascerebbe la sua squadra del cuore (quella che ha scelto quando era in un periodo difficilissimo della sua storia recente mentre lui era il capitano del Lipsia in testa alla Bundesliga) in un anno così bello solo per giocare qualche minuto in più. Demme lascerebbe il Napoli solo in presenza di un'offerta irrinunciabile di un club con buone prospettive e che gli darebbe un ruolo da protagonista. Almeno questo è lo scenario - logico - per la finestra di mercato di gennaio. A giugno tutto sicuramente sarà diverso.