Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / sampdoria / Serie A
Cagliari, l'approccio vincente del normalizzatore SempliciTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 06 marzo 2021 09:00Serie A
di Francesco Aresu

Cagliari, l'approccio vincente del normalizzatore Semplici

Elogio della normalità. Ovvero una dote tra forse tra le più banali del mondo, ma anche quella che negli scorsi mesi era mancato al Cagliari di Di Francesco e che, in poco più di due settimane, è riuscito a portare Leonardo Semplici. Un tecnico probabilmente non mediaticamente esposto quanto il predecessore ma che, con due vittorie in altrettante gare sulla panchina rossoblù, è tornato sulla bocca di tutti dopo un anno passato a guardare gli altri lavorare, in seguito all’esonero deciso dalla “sua” Spal. Sia chiaro: è prestissimo per valutare Semplici come allenatore, come comunicatore o come leader dello spogliatoio. Ma sono i fatti a parlare: 6 punti su 6, distanza dalle inseguitrici più che dimezzata e, soprattutto, un nuovo entusiasmo nell'ambiente rossoblù, nonostante una situazione di classifica deficitaria. La strada verso la salvezza è ancora lunghissima, ma la nuova consapevolezza di sé che ha trovato il Cagliari da quando c’è il tecnico fiorentino in panchina è un aspetto che non si può mettere in evidenza. Lo si è visto chiaramente nella sfida di mercoledì contro il Bologna: la maggiore attenzione in fase di non possesso è l’elemento tattico che salta subito agli occhi rispetto al recente passato. Tutta la squadra si impegna all’unisono per contrastare l’azione avversaria, con il pressing alto a impedire facili linee di passaggio e sporcare la costruzione.

NIENTE RITIRO – Certo, per gli amanti del calcio champagne non sarà probabilmente un Cagliari esaltante, ma in questa fase è meglio essere pragmatici: alla fine della stagione saranno soltanto i punti a pesare e fin qui il lavoro di Semplici, vero normalizzatore della causa rossoblù, è stato eccellente. E domani si va a Genova a far visita alla Sampdoria dell’amico Ranieri, alla ricerca di altri punti per consolidare un percorso che, dopo tanti ostacoli, sembra finalmente esser quello giusto. Tornando al campo, in vista del match di Marassi si registra un’altra novità, segno del momento più leggero vissuto ora rispetto al recente passato: stop alla pratica del ritiro anticipato, dato che Joao Pedro e compagni non si sono riuniti ieri sera ad Asseminello a differenza delle ultime settimane. E questa è l’ennesima prova del clima disteso vissuto nello spogliatoio, grazie al lavoro fin qui impeccabile svolto da Semplici in tal senso con le due vittorie consecutive che hanno sbloccato il Cagliari soprattutto a livello mentale, facendo diventare l’impresa salvezza un po’ più vicina.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000