Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sampdoria / Serie B
Borini: "La classifica non è quella che vorremmo, ma la Samp conta su di me per la A"TUTTO mercato WEB
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
martedì 5 marzo 2024, 00:19Serie B
di Tommaso Maschio

Borini: "La classifica non è quella che vorremmo, ma la Samp conta su di me per la A"

"La posizione in campionato non è quella che vorremmo ma loro contano su di me per riportare il club in Serie A. Mi piace la responsabilità e quel peso sulle mie spalle perché so di potercela fare". L'attaccante della Sampdoria Fabio Borini in un'intervista rilasciata ai canali ufficiali del Sunderland, sua ex squadra, ha parlato così del momento in blucerchiato spiegando di essersi però subito ambientato nella nuova realtà: "È molto bello tornare in Italia. Forse è questione di maturità, ma io e la mia famiglia non abbiamo mai impiegato così poco tempo per essere in linea con il club".

Sai che la Sampdoria una volta giocò allo Stadium of Light in una partita amichevole per Kevin Ball?
"Oh wow, non lo sapevo. Dobbiamo organizzarne un'altra! Mi piacerebbe giocare di nuovo allo Stadium of Light".


Spazio poi alla sua carriera soffermandosi sulle esperienze al Milan e in Turchia (dove ha vestito la maglia del Fatih Karagumruk): "Per un italiano giocare nel Milan è come per un inglese giocare nel Manchester United. Si tratta di toccare l'apice della carriera perché tutti sapranno che hai vestito quella maglia lì. Ho anche fatto bene quindi è stata una bella esperienza. - conclude Borini - La Turchia è stata un’esperienza diversa quando ho segnato il maggior numero di gol in una stagione. L’Inghilterra mi ha dato molto quindi, per essere onesti, ho preso qualcosa da ogni parte".