Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / sampdoria / Serie A
Juve premiata dall'Arcigay, Agnelli: "Omofobia, transfobia e discriminazioni sono inaccettabili"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 2 luglio 2022, 00:23Serie A
di Ivan Cardia

Juve premiata dall'Arcigay, Agnelli: "Omofobia, transfobia e discriminazioni sono inaccettabili"

La Juventus è sta premiata nella categoria "squadra sportiva" nell'ambito della 1^ edizione degli "Italia in campo contro l'omofobia awards", premio voluto dall'Arcigay. Attraverso i social bianconeri, il presidente Andrea Agnelli ha ringraziato così per il riconoscimento: "L'omofobia, la transfobia e la discriminazione basata sull'orientamento sessuale o sull'identità di genere sono inaccettabili nello sport, come il razzismo e qualsiasi altra forma di discriminazione. Lo sport, con la scuola e la famiglia, rappresenta da sempre uno dei contesti fondamentali per la crescita personale, dove ognuno deve sentirsi libero di essere se stesso, sentirsi libero di essere accolto e parlare della propria vita, sentimentale e sessuale, senza timore di essere emarginato. Purtroppo sappiamo che nel calcio la realtà è differente: il calcio per anni è rimasto immobile e questi temi devono essere trattati con posizioni chiare e non equivoche. Lo scorso anno abbiamo scelto di iniziare un percorso, posizionandoci pubblicamente e parlando apertamente di questi temi: sicuramente, il cambiamento di mentalità nel calcio non avverrà rapidamente, ma l'auspicio è che la nostra volontà di essere una voce alleata possa essere un esempio per altri club".