Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / sampdoria / Serie A
Kiwior come Skriniar: l'intuizione di Pecini, dallo stesso club. Anche per lui destino milanese?TUTTOmercatoWEB.com
domenica 25 settembre 2022, 13:45Serie A
di Marco Conterio

Kiwior come Skriniar: l'intuizione di Pecini, dallo stesso club. Anche per lui destino milanese?

Una delle grandi rivelazioni della scorsa stagione dello Spezia, come il jolly difensivo Jakub Kiwior, è l'obiettivo per la retroguardia della difesa del Milan. L'interessamento della società rossonera per il calciatore, pronto per vestire anche la maglia della sua Polonia al Mondiale in Qatar, è confermato: una valutazione che per quanto riguarda lo Spezia, sta salendo e che potrebbe arrivare presto a oscillare tra i 16 e i 20 milioni di euro.

Sulla scia di Skriniar: lo manda Pecini
Riccardo Pecini, fino a poche settimane fa uomo mercato dello Spezia, è stato l'uomo che ha scoperto in Slovacchia anche Milan Skriniar, portandolo alla Sampdoria, proprio nello stesso club, all'MSK Zilina. Lì ha portato a Spezia, per una cifra irrisoria inferiore al mezzo milione, anche Kiwior, che fino ad allora era stato una promessa mancata dell'Anderlecht nelle giovanili e aveva giocato in Slovacchia oltre che nello Zilina anche al Podbrezova. Una carriera 'normale', ma l'occhio clinico dello scout lo ha pescato in quella che è diventata di fatto la nuova patria dei centrali buoni per sbocciare in Serie A.

Il Milan avanti
Non c'è solo il Milan, su Kiwior ci sono sirene che arrivano anche dalla Premier League, non ultimo il West Ham ci aveva provato in estate. Il club ligure, con l'attuale ds Eduardo Macia, dovrà adesso far fronte a ulteriori assalti che arriveranno a gennaio, con la speranza da parte di tutte le componenti che il Mondiale sia un ulteriore tassello per rendere il polacco un giocatore centrale nel mercato europeo. Anche se il Milan adesso è avanti nella corsa.