Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / sassuolo / News
Dionisi: "Sassuolo non sei cresciuto ma puoi ripetere l'anno scorso"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 5 dicembre 2022, 22:45News
di Redazione SN
per Sassuolonews.net

Dionisi: "Sassuolo non sei cresciuto ma puoi ripetere l'anno scorso"

Le considerazione di mister Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, durante la settimana di sosta. Il punto e il bilancio del tecnico

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha fatto il punto della situazione in casa neroverde all'inizio della seconda settimana di lavoro durante la sosta per il Mondiale. Ecco le dichiarazioni del tecnico neroverde riprese dai colleghi di TMW: "Abbiamo iniziato da una settimana al centro sportivo, a breve partiremo per Marbella. Andare fuori ci aiuterà a ritrovare entusiasmo, abbiamo chiuso con poco entusiasmo"

SCELTI DA SASSUOLONEWS:

Locatelli alla Juve dal Sassuolo: la Procura indaga su bonus e spese

Amichevole Sassuolo Olympique Marsiglia: orario, data e dove si gioca

SN - Sassuolo, ipotesi seconda squadra: ma non a queste condizioni

Un giudizio sulla prima parte di stagione?
"Fino a dieci giorni prima della sosta il Sassuolo non mi era dispiaciuto, peccato per le ultime partite. Non siamo cresciuti come gruppo e non abbiamo messo in campo la qualità che potevamo mettere".

Adesso torna Berardi…

"Un giocatore da solo non fa la differenza, però averlo in campo aiuta i compagni. È un leader tecnico, con lui alcune cose diventano più facili. Oltre a Berardi, recupereremo Defrel, Muldur e Traoré. Junior è un giocatore che deve stare nella metà campo offensiva, fermo restando che ormai non esistono giocatori che possono giocare solo nella metà campo avversaria. L’obiettivo è portarlo negli ultimi 30 metri a determinare. Potrebbe giocare esterno, interno di centrocampo, anche sotto punta secondo me".

Una partita da cui ripartire?

"Quella contro il Torino a Torino. Avevamo defezioni importanti, ha esordito D'Andrea, ragazzo del 2004, che veniva dalla Primavera, e la squadra si è compattata, cosa che non ha fatto nelle ultime partite".

Ha sempre difeso Pinamonti.
"Io mi aspetto tanto, deve crescere perché può fare meglio. Ha fatto alcune prestazioni più generose che buone a livello tecnico: anche a lui questa sosta servirà per creare una condizione che deve trovare".

Quanto è importante avere uno come Consigli?
"Incarna benissimo il ruolo del portiere moderno, che partecipa al gioco e si prende dei rischi. È uno dei giocatori con maggiore personalità di questa squadra, la traina dall'inizio alla fine essendo d'esempio".

L'obiettivo?
"Confermare la classifica dell'anno scorso ed essere propositivi. Questa sosta ci deve aiutare a recuperare giocatori e condizione psicofisica, possiamo ripetere l'anno scorso".