Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sassuolo / Non solo Sasol
Spareggio Spezia-Verona al Mapei Stadium: ufficiale. Regolamento, orario e biglietti
martedì 6 giugno 2023, 20:13Non solo Sasol
di Redazione SN
per Sassuolonews.net

Spareggio Spezia-Verona al Mapei Stadium: ufficiale. Regolamento, orario e biglietti

Lo spareggio salvezza tra Spezia ed Hellas Verona si giocherà alla Dacia Arena. Sfumata in extremis l'opzione Mapei Stadium: il retroscena

Sarà la Dacia Arena di Udine a ospitare la sfida spareggio tra Spezia ed Hellas Verona per restare in Serie A. Alla fine la scelta è ricaduta sull'impianto friulano, che scontenta gli spezzini. Il Mapei Stadium di Reggio Emilia sembrava in pole, perché era facilmente raggiungibile da ambo le tifoserie, sarebbe stato come incontrarsi a metà strada, ma la sfida salvezza dell'11 giugno si giocherà a Udine. Quella di ieri, racconta Il Secolo XIX - edizione La Spezia, è stata una giornata convulsa. L'impianto che ospita le partite di Sassuolo e Reggiana sembrava infatti in pole ma la scelta è poi ricaduta su Udine. Ed ecco i retroscena: "Ieri dopo un lungo conclave in consiglio di lega, i dirigenti hanno virato unanimi, dopo qualche titubanza, dapprima sull'impianto emiliano con la Dacia Arena di Udine che restava in ballottaggio fino alla fine, Empoli era opzione primaria ma con problemi organizzativi. Poi in serata, l'altra virata quella decisiva sul Friuli".

SCELTI DA SASSUOLONEWS:

Sassuolo: problemi, vecchi fantasmi e rinascita. Il voto alla 2ª stagione di Dionisi

Sassuolo pagellone finale 22/23: Berardi re, Laurienté promosso. Pinamonti flop

Rinnovo Dionisi, retroscena conferma SassuoloNews: "Non è stata una formalità"

E poi ancora: "Reggio Emilia restava soluzione gradita ad entrambe le società; cercando altrettanto a lungo la quadra con le autorità locali e con lo stesso Sassuolo calcio, per garanzia dei danneggiamenti eventuali. Ma il prefetto della cittadina emiliana ha esposto perplessità, che ne limitavano il tutto e la partita è stata dirottata giocoforza in Friuli. La Dacia, un altro gioiello del calcio italiano, ospiterà quindi lo spareggio secco tra liguri e veneti. La capienza risulta di 25. 132 del tutto simile a quella che avrebbe proposto il Mapei, 21. 520 posti. Una volta risolti i problemi logistici, verrà aperta la prevendita con la divisione delle curve".

AGGIORNAMENTO - Secondo TuttoMercatoWeb non è ancora detta l'ultima parola. La gara infatti potrebbe disputarsi nell'impianto di Reggio Emilia: "La Lega starebbe ripensando alla sede dello spareggio dopo le polemiche che sono montate dalla serata di ieri (l'ultima, quella da parte del sindaco della Spezia) e la poca soddisfazione da parte di entrambi i club: si è infatti riaperta la pista Mapei, che era stata esclusa per motivi di ordine pubblico. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore".

AGGIORNAMENTO 20.10 - Sarà il Mapei Stadium - Città del Tricolore di Reggio Emilia a ospitare il decisivo spareggio salvezza tra Spezia ed Hellas Verona, in programma domenica 11 giugno 2023 alle ore 20:45. L'incontro, organizzato dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A in collaborazione con l'US Sassuolo, non prevederà la disputa dei tempi supplementari e in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, il direttore di gara provvederà a far battere i calci di rigore. Infine, per quanto concerne la vendita dei tagliandi e le modalità per la richiesta accrediti, si rimanda a ulteriori comunicazioni. Non basteranno di sicuro i 4 mila posti per curva messi a disposizione allo stadio Mapei, capace di ospitare circa 20 mila spettatori. Ma in un primo momento saranno rese disponibili solo le due curve opposte, riservate ai tifosi residenti rispettivamente alla Spezia e a Verona muniti di tessera del tifoso. Non è da escludere che in un secondo momento la Questura e la Prefettura di Reggio Emilia non decidano di aprire altri spazi nelle tribune laterali una volta acquisito il parere del Gos (gruppo operativo di sicurezza) convocato a Reggio già da questa mattina, perché sia dalla Spezia che dal Veneto le richieste di biglietti saranno sicuramente più alte numericamente.

1. MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Se, al termine dei 90 minuti regolamentari, il risultato sarà in parità, l'arbitro provvederà a far battere i calci di rigore, con le modalità previste dal

"Regolamento del Giuoco del Calcio" al paragrafo: "Procedure per determinare la squadra vincente di una gara" (non è prevista la disputa dei tempi supplementari).

2. SOSTITUZIONE DEI CALCIATORI

Durante la Gara, sarà consentita l'effettuazione di un massimo di cinque sostituzioni per ciascuna squadra, utilizzando al massimo tre interruzioni, oltre all'intervallo previsto tra i due tempi di gioco. Si precisa che, laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un'interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da entrambe le squadre.

Al termine dei tempi regolamentari non sarà possibile effettuare sostituzioni residue, con l'eccezione del portiere impossibilitato a continuare, come previsto dalla Regola 10 del vigente Regolamento del Giuoco del Calcio.

Ogni società dovrà indicare nella lista di gara da consegnare all'arbitro un massimo di 26 calciatori, dei quali 11 inizieranno la gara e i rimanenti saranno designati quali riserve.

I numeri sulle maglie dei calciatori dovranno corrispondere a quelli indicati nelle liste consegnate all'arbitro.

3. ORGANIZZAZIONE DELLA COMPETIZIONE

La Gara è organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A in collaborazione con la Società US Sassuolo.

4. RICHIAMI REGOLAMENTARI

Nella Gara è previsto l'utilizzo dei sistemi Goal Line Technology (GLT), Video Assistant Referees (VARs) e Semi-Automated Offside Technology (SAOT).

Per decisione del Consiglio Federale del 30 aprile 2014 è consentita, in deroga all'art. 66 comma 1 delle NOIF, la presenza in panchina di un ulteriore dirigente per ciascuna Società, in aggiunta alle figure già previste.

Per quanto non previsto dal presente Comunicato, si fa espresso richiamo alle Norme Organizzative Interne della Federazione Italiana Giuoco Calcio (NOIF), a quelle del Codice di Giustizia Sportiva della Federazione Italiana Giuoco Calcio (CGS) ed allo Statuto-Regolamento della Lega Nazionale Professionisti Serie A, in quanto applicabili.