Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sassuolo / Non solo Sasol
Cartellino arancione nel calcio, sì all'espulsione temporanea: in arrivo i test
mercoledì 29 novembre 2023, 22:28Non solo Sasol
di Redazione SN
per Sassuolonews.net

Cartellino arancione nel calcio, sì all'espulsione temporanea: in arrivo i test

Grande novità in arrivo nel mondo del calcio con l'introduzione sperimentale in Premier League dell'espulsione temporanea con il cartellino arancione

Il calcio è in continua evoluzione e tante sono state le novità, specie negli ultimi anni. L'IFAB, ovvero l'International Football Association Board, il custode indipendente delle regole calcistiche, ha dato l'ok ai test per il cartellino arancione. Dall'anno prossimo in Premier League ci sarà l'introduzione delle espulsione temporanee e a tempo per proteste eccessivi e per i falli tattici, come avviene ad esempio in altri sport come il rugby, la pallanuoto e l’hockey.

SCELTI DA SASSUOLONEWS:

Giudice Sportivo: Berardi entra in diffida, Foti salta Sassuolo-Roma

Berardi-Pinamonti, la coppia del gol è tornata: meglio di loro solo la ThuLa

Ultimo domicilio sconosciuto: Matheus Henrique, solo gol in trasferta

Non si tratta di una novità assoluta perché già la Football Association aveva già avviato alcuni test sull’espulsione a tempo a livello di campionati giovanili nazionali. Nella sperimentazione che si avvierà in Inghilterra l’arbitro avrà la possibilità di mandare a sedere per 10 minuti su una “sin bin”, una panchina della penalità, il giocatore meritevole del cartellino arancione. La sua squadra resterà dunque in inferiorità numerica solo per quel lasso di tempo, perché poi il giocatore, al contrario di quanto avviene adesso con il cartellino rosso, potrà fare regolarmente il suo ritorno in campo, ristabilendo così la parità numerica.