Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sassuolo / News
Sassuolo-Cagliari 0-2: le note positive e le note negative
lunedì 20 maggio 2024, 16:36News
di Antonio Parrotto
per Sassuolonews.net

Sassuolo-Cagliari 0-2: le note positive e le note negative

"Le note positive e le note negative": la rubrica di SassuoloNews.net che uscirà puntuale dopo ogni partita del Sassuolo Calcio

Anche in questa stagione è confermata la nostra rubrica settimanale: le note positive e le note negative. Vi racconteremo dopo ogni partita del Sassuolo Calcio quelle che per noi sono state le note liete ma anche gli aspetti negativi e da migliorare. Il commento sulla sconfitta della formazione di mister Ballardini contro il Cagliari, trentasettesima giornata di Serie A, stagione 2023/2024.

LE NOTE POSITIVE

FINE DELL'AGONIA - L'unica nota positiva: è finita l'agonia. Il Sassuolo è un moribondo che si è trascinato fino alla penultima giornata, non aveva speranze (se non l'aritmetica) e ieri è arrivata l'amara sentenza con il ritorno in Serie B. Anche una vittoria probabilmente avrebbe soltanto illuso tutti perché questa squadra, inutile fare i finti buonismi (e noi non lo siamo) ha meritato la retrocessione.

SCELTI DA SASSUOLONEWS:

Arrivederci Sassuolo, ciAo. Caro Ballardini, troppo facile così! Ma io non ci sto

SN - Berardi il grande assente: il Sassuolo si gioca tutto ma Mimmo non c'è

SN - I tifosi chiedono ai calciatori di togliere la maglia, no di Consigli e dei senatori

LE NOTE NEGATIVE

GLI ORRORI - Da dove cominciamo? Annata costellata da grossolani errori dei difensori in particolare ma non solo (vedi Matheus Henrique a Verona o gli errori degli attaccanti). Ieri con il Cagliari gli errori, sarà stato un segno del destino, di Doig e Kumbulla, i due acquisti di gennaio. Difficile comprendere, in particolare, l'errore di Kumbulla che in controllo della situazione (apparente) lascia rimbalzare la palla aspettando l'uscita del portiere che non può uscire perché accanto c'è Lapadula con Ferrari e poi è costretto a franare addosso all'avversario 'regalando' il rigore che ha chiuso la sfida. Tra l'autogol con il Genoa e l'errore di ieri, che dire: Kumbulla bocciato. Ma anche Doig e tutto il resto della squadra.

RUAN - Ma ancora Ruan? Ma dobbiamo vedere ancora Ruan Tressoldi titolare in Serie A? Altro giro, altro liscio, altra prestazione negativa. I misteri del Sassuolo.

LA VOGLIA - Dov'era la voglia? Dov'era il furore agonistico? Il Cagliari nell'ultima mezz'ora ha vinto tutti i contrasti, mostrando quella fame e quella cattiveria che questa squadra - che sarà fatta sicuramente di bravi ragazzi, nessuno lo mette in dubbio - ma non ha mai dimostrato di avere. E non può essere solo questione di caratteristiche.

BALLA E BERA, IL RISPETTO DOV'È? - Chiudiamo con il 'caso' Berardi e con Ballardini che non si è recato sotto la curva alla fine della gara, un po' come a volersi sottrarre dalle proprie responsabilità. E che dire di Mimmo, bandiera e simbolo di questo club, che nel giorno più importante (anche se il destino era segnato) non si presenta allo stadio per andare al Gran Premio di Imola? Brutte storie. Povero Sassuolo...