Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / sassuolo / Non solo Sasol
Uefa, mini sanzioni a 9 club della SuperLega. Deferite Juve, Real e BarçaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 08 maggio 2021 11:06Non solo Sasol
di Redazione SN
per Sassuolonews.net

Uefa, mini sanzioni a 9 club della SuperLega. Deferite Juve, Real e Barça

Prosegue la battaglia che riguarda la nascita della SuperLega. Inter e Milan hanno fatto un passo indietro, la Juve invece no

Nove club su 12 si ritirano dal progetto SuperLega, deferita la Juventus con Real e Barcellona, i tre club che proseguono ancora in questa 'avventura'. Conciliazione con i nove club sui dodici coinvolti nel progetto SuperLega che hanno presentato alla Uefa una dichiarazione in cui ammettono l'errore e chiedono scusa. Mentre il n° 1 dell'organismo continentale Ceferin deferirà "agli organi disciplinari competenti" le tre società, Juventus, Real Madrid e Barcellona, che non nomina e che non hanno ancora ufficialmente rinunciato (con spettro delle possibili sanzioni che arriva all'esclusione dalle coppe europee).

LEGGI ANCHE: SuperLega, nessun golpe: i club di Serie A lo sapevano dal 16 febbraio

Si annuncia lunga battaglia, sempre più intricata. E il New York Times rivela che i tre club ribelli sono pronti ad azioni legali verso gli altri nove. Da alleati scissionisti a nemici avvelenati. Così si sfideranno per posto Champions e relativi introiti (al netto delle citate punizioni eventuali) Juventus e Milan, domani. Con il club rossonero che è stato l'ultimo ad accettare le condizioni di pace imposte dalla Uefa: i nove "pentiti" dovranno come "gesto di buona volontà" donare 15 milioni di euro da destinare a "bambini, giovani e calcio di base", da aggiungersi alla trattenuta del 5% dei ricavi che avrebbero ricevuto dalle competizioni europee per club per una stagione. Oltre alle scuse ai tifosi. Il Milan avrebbe dato il colpo di grazia, visto che nei documenti istitutivi della Superlega ci sarebbe una clausola per chiuderla in caso di permanenza di soli tre club. Al pari però della penale di 150 milioni per chi abbandona.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000