Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / sassuolo / Serie A
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle: Dionisi incarta Pioli, troppi errori rossoneri. Henrique giganteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
lunedì 29 novembre 2021, 06:06Serie A
di Michele Pavese

Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle: Dionisi incarta Pioli, troppi errori rossoneri. Henrique gigante

Risultato finale: Milan-Sassuolo 1-3

MILAN

Maignan 5,5 - Fulminato da Scamacca, sfortunato come Kjaer in occasione dell'autogol che porta avanti i neroverdi. Sul terzo gol ha qualche responsabilità.

Florenzi 5,5 - prova a dare ampiezza ma non è al meglio della condizione e si vede. Non riesce a dare vitalità a una manovra spenta. Dal 68' Pellegri 5,5 - Quasi mezzora a disposizione per il giovane italiano, che però non trova mai il varco per concludere.

Kjaer 5,5 - Mette una toppa in un paio di circostanze, sfortunatissimo nella carambola che permette al Sassuolo di portarsi in vantaggio. Nella ripresa non riesce a reggere l'urto dell'attacco avversario.

Romagnoli 5 - Il suo gol apre le danze di una partita che sembra in discesa. Poi soffre un po' gli attaccanti avversari e viene espulso nel secondo tempo per un fallo netto su Defrel, dopo essere stato saltato nettamente da Berardi in occasione del terzo gol.

Hernandez 5,5 - Solito assist e soliti errori difensivi. Nel primo tempo lui e Leao perdono i duelli con Muldur e Berardi, nella ripresa non riesce a far vedere le sue qualità e le proverbiali progressioni.

Bennacer 5,5 - È l'anima del centrocampo rossonero. Recupera palloni, si presenta al tiro, imposta e fa filtro. Soffre un po' la vivacità di Lopez e Frattesi, ma quando esce il Milan scompare dal campo. Dal 60' Tonali 5,5 - Travolto anche lui come tutti i compagni di squadra dalla furia dei centrocampisti neroverdi. Ci prova senza fortuna.

Bakayoko 5 - Rinfrancato dal buon impatto nella sfida di Madrid, viene schierato dal 1' e non comincia male. Poi però sbaglia qualche pallone di troppo e questo fa arrabbiare Pioli. Dal 46' Kessié 5 - Colpevole in occasione del gol di Berardi, si fa soffiare palla con facilità.

Saelemaekers 5 - Da qualche settimana, almeno in campionato, sembra un pesce fuor d'acqua, incapace di trascinare i compagni. Dall'81' Kalulu s.v..
Brahim Diaz 5,5 - Incide poco. Sbaglia quasi sempre l'ultimo tocco e non crea superiorità. Non è ancora al meglio, anche se a Madrid aveva dato segnali confortanti. Dal 46' Messias 5,5 - Stavolta a Pioli non riesce la giocata. Ha un tempo a disposizione ma non trova mai la giocata giusta.

Leao 5 - L'inizio è promettente ma la sua partita prosegue nel peggiore dei modi. Marcato bene, non riesce a rendersi praticamente mai pericoloso e spesso "corricchia" senza una meta precisa.

Ibrahimovic 5 - Pescato spesso in fuorigioco nel primo tempo, la squadra si affida troppo a lui e non riesce a organizzare trame offensive decenti. Non è quasi mai in partita, la difesa ospite fa buona guardia.

Stefano Pioli 5 - Sperava certamente di celebrare in modo diverso il suo rinnovo. La sua squadra, sempre ordinata ed equilibrata, perde le misure da subito e si lascia travolgere da un Sassuolo perfetto. Due sconfitte consecutive in campionato, con sette gol subiti, e in mezzo l'impresa di Madrid: il Milan deve riprendere a correre, per fortuna c'è il turno infrasettimanale. Dionisi azzecca tutte le mosse, lui ci capisce poco.
SASSUOLO (pagelle a cura di Andrea Piras)

Consigli 6,5 - Sulla zuccata di Romagnoli può solo toccare il pallone che termina in fondo al sacco. Molto attento nelle uscite e sulle conclusione di Ibrahimovic, salva la sua porta su Messias nella ripresa.

Muldur 6,5 - Dalla sua parte c’è un certo Theo Hernandez che spinge con costanza. Riesce comunque a tenere botta nonostante il francese è un cliente scomodo.

Ayhan 7 - Non teme Ibrahimovic, riesce sempre a fermare lo svedese ogni volta non facendosi trarre in inganno dai movimenti e dalla qualità dell’avversario.

Ferrari 7,5 - Tiene molto alta la linea facendo cadere nella trappola del fuorigioco Ibrahimovic. Non sbaglia un intervento all’interno dell’area di rigore.

Kyriakopoulos 6,5 - Non scende molto sulla corsia di sinistra avendo a che fare con giocatori del calibro di Florenzi e Saelemaekers. Vince i duelli dalla sua parte.

Henrique 7,5 - Vero e proprio dominatore del centrocampo. Ha sempre il pallone incollato ai piede, fa sempre la scelta giusta in fase di impostazione. Suo il recupero palla in occasione della rete del 3-1. Dall’80’ Toljan s.v.

Lopez 7 - Va a mettere pressione ai portatori di palla del Milan mettendoci tanta energia. Accompagna l’azione offensiva dei suoi con la solita qualità e scelta di tempo.

Frattesi 7 - Una spina nel fianco della retroguardia rossonera quando si inserisce alla ricerca dell’area di rigore. Forma con Berardi una catena di destra più che collaudata, fa della progressione la sua forza. Dall’81’ Harroui s.v.

Berardi 7,5 - Come sopra. Si muove molto sul fronte offensivo dispensando assist per i compagni di squadra. Gara di grande sacrificio anche nella fase difensiva. Trova la rete del 3-1 con un gran diagonale di destro. Dall’80’ Traoré s.v.

Scamacca 7,5 - Nella Scala del calcio estrae dal cilindro una conclusione che lascia senza fiato. Stop e tiro all’incrocio dei pali che gela San Siro. Propizia anche la carambola fra Maignan e Kjaer per il 2-1. Dal 59’ Defrel 6,5 - Con la sua velocità mette in crisi la difesa del Milan, provoca il rosso a Romagnoli.

Raspadori 7 - Molto rapido nei movimenti. Parte da sinistra ma finisce sempre per accentrarsi facendo vedere delle ottime giocate palla al piede. Dal 90’ Chiriches s.v.

Alessio Dionisi 8 - Dopo lo Stadium espugna anche San Siro. Incarta bene la partita a Stefano Pioli proponendo la qualità di Henrique e Maxime Lopez in mezzo al campo. Legge benissimo la partita effettuando i cambi giusti per tre punti che valgono tantissimo per il morale.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000