Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / sassuolo / A tu per tu
…con Danilo CaravelloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 29 giugno 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Danilo Caravello

“Sarà un mercato lento nel definire le trattative. I soldi sono pochi, prima le uscite. Ma ci saranno cose importanti. Tutti hanno bisogno di fare operazioni in entrata e uscita”. Così a Tuttomercatoweb l’operatore di mercato Danilo Caravello.

Il ritorno di Lukaku che affare è?
“L’operazione di andare via l’anno scorso è stata notevole sul piano economico. Lui in Inghilterra non s’è trovato e ha fatto di tutto per tornare alla base. Un’operazione così sul piano economico non si era mai vista”.
E Dybala?
“Con l’arrivo di Lukaku si fa un po’ più dura. Il parco attaccanti è nutrito. Sembrava un’operazione in dirittura d’arrivo. Ma bisognerà aspettare, al di là delle volontà di chiudere. Dybala vuole l’Inter e viceversa”.

Il Milan non ha ancora rinnovato i contratti a Maldini e Massara…
“C’è stato un cambio di proprietà che ha rallentato l’iter. Maldini e Massara hanno fatto un lavoro straordinario abbassando il monte ingaggi e le spese e sono riusciti a vincere il campionato. Non vedo perché nonostante sia cambiata la società non venga riconosciuto questo lavoro”.
Massolo rinnoverà con il Palermo?
Il Palermo ha meritato di essere il gruppo più coeso. Abbiamo un altro anno di contratto, siamo confermati e felici di rimanere a Palermo. Aspettiamo il closing societario per poi sedersi al tavolo”
Barillà?
“Ha trascorso un anno di presenze non consono alle aspettative della sua carriera. Ha una voglia matta di essere protagonista, chi lo prende fa un affare. Ha ancora tanto da dare”
Antei?
“È tornato bene dopo l’operazione. Ci siamo presi questo anno per rimetterci a posto fisicamente in maniera completa. Andremo in ritiro con una squadra che ci farà allenare. Ora che sta di nuovo bene diventa un’opportunità per più di un club”.

Pomini e il rinnovo con la SPAL. Arriverà?
“Siamo in dirittura d’arrivo per il rinnovo. Un premio alla sua professionista per chiudere la carriera come desiderava”.