HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » sassuolo » Calcio femminile
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Italia femminile, con Malta alla caccia della 6^ vittoria. Nonostante i cerotti

12.11.2019 07:45 di Tommaso Maschio    articolo letto 3443 volte
Italia femminile, con Malta alla caccia della 6^ vittoria. Nonostante i cerotti
© foto di Imago/Image Sport
A Castel di Sangro si chiude il 2019 dell’Italia femminile, un anno da ricordare che ha visto le azzurre prima andare a un soffio dalla vittoria della Cyprus Cup e poi fare il proprio esordio a un Mondiale dopo 20 anni d’assenza arrivando fino ai quarti di finale conquistando non solo gli addetti ai lavori, ma anche fette importanti di telespettatori e dando slancio alla crescita di un movimento finora rimasto ai margini. Contro Malta, battuta circa un mese fa in trasferta per 2-0, la squadra di Milena Bertolini andrà alla caccia della sesta vittoria di fila nelle qualificazioni europee, possibilmente con una nuova goleada come quella contro la Georgia di venerdì per migliorare ulteriormente la differenza gol.

Non sarà una partita facile anche perché mancheranno due colonne come Sara Gama e Alia Guagni, uscite malconce dall’ultima gara. Assenze che però non dovranno pesare, come spiegato dalla ct, perché l’Italia ha una rosa di 23 calciatrici forti e competitive. Starà a chi sostituirà capitano e vice-capitano non farle rimpiangere e dimostrare che l’allenatrice ha ragione e che questa squadra, come ha già dimostrato dopo gli infortuni – ben più gravi - di Martina Rosucci, Cecilia Salvai e Barbara Bonansea per restare solo nel breve periodo.

Se al centro al fianco di Elena Linari ci sarà quella Laura Fusetti che già a Benevento aveva sostituito Gama più complicato è capire chi giocherà a destra: la favorita sembra essere Valentina Bergamaschi, ma potrebbe esserci anche il trasloco di Bartoli con una fra Lisa Boattin e Linda Tucceri Cimini a sinistra. A centrocampo invece si va verso la conferma della linea a quattro vista contro la Georgia con Rosucci e Cernoia che partono larghe per poi tagliare verso il centro alle spalle delle due punte, mentre Galli e Giugliano saranno le due mediane. In avanti intoccabile Cristiana Girelli, 13 gol (8 con la Juve e 5 con la Nazionale) in altrettante gare stagionali, con al fianco ancora Daniela Sabatino, risparmiata per quasi tutta la ripresa dalla ct, con Tarenzi e Salvatori Rinaldi pronte a dare il cambio e offrire maggiori soluzioni offensive contro una squadra che si chiuderà in difesa cercando le ripartenze.

Italia (4-4-2): Giuliani; Bergamaschi, Fusetti, Linari, Bartoli; Rosucci, Galli, Giugliano, Cernoia; Sabatino, Girelli

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sassuolo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510