HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie b » Virtus Entella
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

Entella, Boscaglia: "Per ora non esaltiamoci per la classifica"

15.12.2019 10:00 di Christian Pravatà    per tuttob.com   articolo letto 82 volte
Fonte: tuttoentella.com
Boscaglia
Boscaglia
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo il successo interno contro l'Empoli, il tecnico biancoceleste Roberto Boscaglia ha parlato in conferenza stampa:

"Secondo me nei minuti finali dovevamo gestire meglio la partita. In undici contro dieci, contro una squadra sotto 2-0 dovevamo essere bravi nel possesso palla. Non abbiamo corso tanti rischi. Durante la partita il rischio serio è stato uno. La partita è stata giocata con grande intensità e aggressività. Abbiamo lavorato sulle soluzioni su cui soffrono di più".

La prestazione degli attaccanti.
"Tutta la squadra ha fatto bene. Ma se in queste gare gli attaccanti non si sacrificano tutto diventa più difficile. Le seconde palle le prendi se hai fisicità e i dati finali sulla corsa ci hanno dato ragione. Nel gioco moderno non si può prescindere da questo. In B c'è tanto equilibrio e c'è bisogno di un lavoro di tutta la squadra".

Cosa ti ha portato la scelta di Morra al posto di Mancosu?
"I dettagli. Le piccole cose. Non è stata una decisione facile. Pensavo che Morra ci avrebbe dato più fisicità".

L'inserimento di Currarino?
"Perchè Michele sta bene. In queste settimane abbiamo visto che sta bene. Lo abbiamo fatto entrare a gara in corso, è intelligente e sa quello che deve fare. Ha dato una mano agli esterni ha preso alto il loro terzino. Ha qualità e corsa".

Coppolaro cos’ha avuto?
"In settimana aveva avuto un virus e nell’intervallo gli girava un po' la testa".

Guardi avanti o indietro in classifica?
"Guardiamo alla prossima partita. Non mi sono depresso quando abbiamo fatto quel periodo dove abbiamo raccolto pochi punti perchè la squadra ha sempre fatto bene. Ora non mi esalto perchè è un campionato difficile e a gennaio ne inizierà un altro. Siamo sereni, il primo obiettivo deve essere ancora centrato".

Quanto è importante aver ritrovato il gol di Manuel De Luca e Morra?
"Tanto perchè vi dico la verità hanno lavorato molto. Il gol all'attaccante manca. A me, sinceramente, interessa poco però per loro, per quello che possono dare alla squadra, è importantissimo".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510