Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie b / Primo piano
Venezia, rendimento casalingo negativo: la salvezza deve passare dal 'Penzo'TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 20 marzo 2020 21:00Primo piano
di Angelo Zarra
per Tuttob.com

Venezia, rendimento casalingo negativo: la salvezza deve passare dal 'Penzo'

Due vittorie, cinque pareggi e ben sei sconfitte. I numeri del Venezia al 'Penzo' sono davvero poco positivi: solo undici, infatti, i punti conquistati dalla squadra allenata da Alessio Dionisi. La formazione lagunare occupa il terzultimo posto nella speciale classifica che riguarda il rendimento interno. Un bilancio negativo, soprattutto se confrontato con i punti raccolti dai veneti in trasferta. Lontano dal 'Penzo' sono ben 21 i punti conquistati, numeri che permettono al Venezia di essere la terza miglior squadra per rendimento esterno, dietro solo al Benevento e al Cittadella. I numeri a domicilio restano impietosi se si considera che l'ultima vittoria risale praticamente ad un girone fa, al successo interno di misura contro il Livorno dello scorso novembre. Dal quel momento sono arrivate quattro sconfitte e tre pareggi, di cui due negli scontri diretti contro Cosenza e Trapani nelle ultime settimane. 

I motivi non sono solo di natura tattica, ma soprattutto mentale. La squadra di Alessio Dionisi è brava ad agire di rimessa, gli attaccanti (Longo, Capello ed Aramu su tutti) sono letali quando possono giocare in velocità negli spazi. Ma al primo errore difensivo la squadra si sgretola, restando in balia degli avversari per diversi minuti prima di riuscire a ritrovare la bussola. L’ex trainer dell’Imolese sarà chiamato a ribaltare questo 'tabù' già alla ripresa del campionato, al termine della quarantena. Ammesso che si riprenda... Dopo questo prolungato stop forzato, partirà infatti una sorta di nuova competizione e il Venezia, dopo la gara con il Pordenone alla ‘Dacia Arena’, sarà subito chiamato ad uno scontro diretto contro l’Ascoli che, al momento, ha una partita da recuperare con la Cremonese. La salvezza del Venezia, dunque, passa dal 'Penzo'.
 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000