Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Benevento
Benevento, Caserta: "Dobbiamo preparare la gara sapendo la nostra forza, senza pensare alla partita d'andata"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 20 maggio 2022, 18:00Benevento
di Christian Pravatà
per Tuttob.com
fonte www.ottopagine.it

Benevento, Caserta: "Dobbiamo preparare la gara sapendo la nostra forza, senza pensare alla partita d'andata"...

Il Benevento è pronto ad affrontare il Pisa nella semifinale di ritorno degli spareggi promozione. In conferenza stampa, il tecnico Caserta ha presentato così l'incontro: 

"La squadra sta bene. Sau e Farias sono fuori per problemi fisici. Abbiamo 24 ore di tempo per valutare bene i ragazzi che hanno lavorato al massimo. C'è bisogno di gente che sta bene soprattutto in queste gare. Petriccione è rientrato dopo essere stato fuori per febbre". 

"Non so come preparerà la partita. Non ci dobbiamo cullare sul risultato positivo. Loro partiranno forte, dovremo essere bravi ad affrontarli. Ci saranno delle difficoltà, ma dovremo essere pronti a superare le difficoltà. Non so con quale atteggiamento il Pisa scenderà in campo, ma dovremo fare meglio di loro". 

"Le gare con Ascoli e Pisa sono state condizionate dalla squadra avversaria. Siamo stati bravi ad adattarci. Ad Ascoli volevamo fare la partita, ma spesso e volentieri sono gli avversari che ti condizionano il tipo di gara da fare. Dovremo essere bravi a saper leggere la gara. Sappiamo ciò che dobbiamo fare, ma per esempio ci aspettavamo un Pisa con un sistema di gioco diverso e questo cambia il piano gara. Non andiamo a difendere il risultato perché sarebbe un errore. Ci andiamo a giocare la nostra partita senza pensare al risultato dell'andata. Questo si può fare negli ultimi minuti, quando diventa inevitabile difendere il risultato. Dobbiamo preparare la gara sapendo la nostra forza, senza pensare alla partita d'andata".