Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Primo piano
Playoff Serie B, Pisa-Benevento 1-0: Benali-gol, nerazzurri in finaleTUTTOmercatoWEB.com
sabato 21 maggio 2022, 20:13Primo piano
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

Playoff Serie B, Pisa-Benevento 1-0: Benali-gol, nerazzurri in finale

E' il Pisa la prima finalista dei playoff di Serie B. All''Arena Garibaldi' i nerazzurri piegano 1-0 il Benevento annullando, in virtù del miglior piazzamento in campionato, il ko dell'andata al 'Vigorito'. Il match si sblocca all'11': Puscas, ex di turno, scappa sulla sinistra e dall'estrema scodella in mezzo per l'accorrente Benali, che infila Paleari. Ancora Puscas protagonista un minuto dopo: siluro da distanza siderale, palla che esce di un soffio. Al 20' annullato un gol ai nerazzurri per posizione di offside del solito Puscas. Poi ci prova Mastinu, che staffila dal limite ma non inquadra il bersaglio. Il Benevento esce timidamente dal guscio e cerca di affacciarsi dalle parti di Nicolas, senza però creare grattacapi al portiere brasiliano. Efficace la trappola del fuorigico escogitata dal Pisa per imbrigliare lo spauracchio Lapadula, parso inesorabilmente troppo solo là davanti.

Nella ripresa cambia lo spartito e il Benevento alza i giri. Subito un numero di Lapadula, che si beve un difensore e premia l'inserimento sulla destra di Tello, il cui traversone attraversa tutto lo specchio della porta, prima che Hermanssonn si rifugi in corner. La Strega prende coraggio e insiste; il Pisa si difende con ordine, pronto a distendersi in contropiede. D'Angelo richiama uno spento Torregrossa e getta nell'agone Lucca, con il compito precipuo di tenere alta la squadra, e il 'pennellone' esegue alla lettera. Pronta la contromossa di Caserta, che si gioca la carta Moncini per un attacco 'pesante'; Benevento, dunque, che passa al 4-4-2. Intanto la fatica comincia a farsi sentire, le squadre si allungano e saltano gli schemi. Ultimi assalti dei sanniti, che attaccano a pieno regime; soffre il Pisa. Strega a trazione anteriore, dentro anche lo 'squalo' Forte, mentre dagli spalti si leva altissimo l'urlo Pisa! Pisa! All'89' Beruatto scruta il portiere fuori dai pali e sfiora il golazo con una punizione da metà campo; palla che sorvola di un'inezia la traversa. Nel convulso finale sale in cattedra Paleari, autore di un doppio intervento taumaturgico prima sulla deviazione ravvicinata di Sibilli, poi sulla conclusione a botta sicura di Lucca. Ma non c'è più tempo. Il Pisa va in finale, il Benevento ci riproverà l'anno prossimo.