Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Reggina
Reggina, Inzaghi: "Squadra ritrovata, ora dobbiamo tornare a fare punti. Siamo stati all'altezza di un Genoa che andrà in A senza problemi"TUTTO mercato WEB
Pippo Inzaghi
© foto di claudia.marrone
venerdì 31 marzo 2023, 23:37Reggina
di Marco Lombardi
per Tuttob.com
fonte tuttoreggina.com

Reggina, Inzaghi: "Squadra ritrovata, ora dobbiamo tornare a fare punti. Siamo stati all'altezza di un Genoa che andrà in A senza problemi"

Ennesima sconfitta (la quarta consecutiva, la nona nelle ultime undici) per la Reggina, punita anche a Marassi dal Genoa nell'anticipo che ha aperto la 31a giornata di Serie B. Così il tecnico amaranto Pippo Inzaghi:"Abbiamo ritrovato la nostra squadra, ora dobbiamo tornare a fare punti. Abbiamo preso un eurogol e se non hai la solidità mentale giusta puoi prendere un'imbarcata. Siamo stati all'altezza di un Genoa che andrà in A senza problemi, vanno fatti i complimenti ai ragazzi per la prestazione fatta".

Aggiunge Inzaghi: "C'è un episodio clamoroso in area di rigore, non ci lamentiamo mai, siamo una società giovane. E' un rigore che va dato".

Sul cambio modulo: "Non conta nulla, conta l'atteggiamento. Il 4-3-3 ce lo teniamo, al 3-4-2-1 ci volevo arrivare, dovevamo cambiare qualcosa e la squadra lo ha assorbito".

Sugli acciaccati: "Pierozzi non lo recuperiamo per Perugia, Fabbian ha stretto i denti. Dobbiamo intanto recuperare energie in vista della gara di Perugia e mettere in campo la stessa voglia e determinazione".

Conclude Inzaghi: "Il destino resta nelle nostre mani, vogliamo restare in zona playoff, siamo tra le prime otto da inizio campionato. Stasera avevamo poco da perdere, avevo voglia di vedere la reazione della squadra dopo una settimana di ritiro. Il gol di Canotto ci avrebbe dato un bel premio per l'atteggiamento della squadra. Abbiamo ancora sette finali e dobbiamo fare più punti possibili".