Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Catanzaro
GazzSport: “Catanzaro a Palermo con la coppia d’oro. Iemmello e Biasci vogliono colpire anche al 'Barbera'”TUTTO mercato WEB
Biasci
mercoledì 29 novembre 2023, 10:03Catanzaro
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

GazzSport: “Catanzaro a Palermo con la coppia d’oro. Iemmello e Biasci vogliono colpire anche al 'Barbera'”

“Catanzaro a Palermo con la coppia d’oro. Iemmello e Biasci vogliono colpire anche al 'Barbera'”, titola la rosea. 

Insieme, ancora una volta. Pietro Iemmello e Tommaso Biasci segnano e fanno volare il Catanzaro. La coppia d’oro di Vivarini è tornata a brillare anche in Serie B: il derby contro il Cosenza è stata la partita numero 14 in cui il capitano e il suo partner d’attacco sono andati a bersaglio uno dopo l’altro. I gemelli del gol giallorosso sono una sentenza: in tutte le competizioni (campionati, playoff, Coppa e Supercoppa di Serie C) hanno firmato 73 reti in poco meno di 2 anni: guida Iemmello arrivato a quota 42 in 70 incontri, segue non troppo distante Biasci, a 31 in 76 gare.

La contabilità è destinata a salire, perché il primo sta dimostrando di poter trascinare a 360 gradi la squadra: «Ragazzi, lo sapete, per me era fondamentale e vi ringrazio di cuore», ha detto il 31enne catanzarese ai compagni riuniti in cerchio alla fine del derby. E il secondo sta confermando il fiuto in una categoria nella quale non aveva mai giocato prima: Tommaso ha già timbrato il cartellino in 4 occasioni.

Domenica, punendo in combinata il Cosenza, hanno regalato ai giallorossi il settimo successo in campionato e un altro scatto in zona playoff. Non che finora fossero rimasti a guardare, considerando che in 5 delle 6 vittorie precedenti almeno uno di loro aveva graffiato gli avversari: Biasci la Ternana, lo Spezia e la Feralpisalò, Iemmello il Lecco e il Südtirol. Solo contro la Samp sono rimasti a secco (a parte l’assist del capitano per Brignola). Venerdì, nell’anticipo di Palermo, sarà dura, ma con quei due lì davanti Vivarini è più tranquillo: la premiata ditta di Pietro e Tommaso è sempre pronta a colpire. L’ha appena fatto in casa, può ripetersi in trasferta.