Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Palermo, Corini: "Siamo stati equilibrati e compatti. Brunori? Fondamentale sentire fiducia"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 4 dicembre 2022, 20:36Serie B
di Lidia Vivaldi

Palermo, Corini: "Siamo stati equilibrati e compatti. Brunori? Fondamentale sentire fiducia"

Vittoria preziosa per il Palermo che ha interrotto la serie di due sconfitte conquistando contro il Benevento tre punti fondamentali per la classifica. Al termine della gara del Vigorito mister Eugenio Corini ha commentato a Sky Sport il successo rosanero:

"Siamo equilibrati, bisogna star dentro le difficoltà. Il Benevento ha fatto bene nella prima parte di gara, poi nel secondo tempo siamo andati in vantaggio e lo abbiamo anche legittimato. Loro hanno giocatori di qualità soprattutto in avanti. Abbiamo lavorato bene e siamo stati compatti, creando bene nel secondo tempo sia difendendo, ma anche palleggiando bene. Siamo andati vicini al raddoppio. Brunori? È un giocatore importante, sbagliare i rigori non è semplice ed ha retto bene. La giocata è stata di grande qualità ed ha sfiorato il gol. Lui rappresenta l’equilibrio che abbiamo in squadra, la forza della squadra, ed è così che si vincono le partite."

Dopo il gol Brunori ha esultato in modo esplicito contro le critiche ricevute a causa dei rigori sbagliati:
"Esultanza polemica? In certi momenti sentire la fiducia è fondamentale, come l’ambiente ha dimostrato a Matteo. L’esultanza è data dalla rabbia avuta in queste settimane e che ha sfogato. Anzi ringraziamo i tifosi venuti, per i pochi che hanno avuto il permesso ed è andato a festeggiare sotto la curva con loro".