Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Como, Abildgaard: "Contro il Lecco potevamo fare di più. 3° posto? Vogliamo migliorarci"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 22:04Serie B
di Tommaso Maschio

Como, Abildgaard: "Contro il Lecco potevamo fare di più. 3° posto? Vogliamo migliorarci"

Il centrocampista del Como Oliver Abildgaard intervistato da Laprovinciadicomo.it ha parlato del terzo posto in classifica e del pareggio contro il Lecco che ha lasciato l'amaro in bocca: "Bene il terzo posto, ma noi vogliamo vincere sempre. Non possiamo essere contenti, perché abbiamo avuto tante occasioni che non siamo riusciti a convertire in rete, questo è stato l’errore che abbiamo commesso. Nel secondo tempo si poteva fare di più, ma il rammarico è che il Como ha giocato come voleva il Lecco e anche questo fattore ha inciso sul risultato finale. - continua il danese parlando del suo rendimento - Non piace parlare molto di me, ma devo dire che mi sono trovato bene in questa posizione con queste mansioni. Cerco di ascoltare sempre le indicazioni dello staff tecnico e spero di averlo fatto al meglio delle mie possibilità".

Spazio poi al campionato in generale: "La Serie B è complicata, ormai l’abbiamo capito.

In B, si può vincere o perdere contro chiunque, c’è molta imprevedibilità. Ma questo non deve frenarci: l’ambizione, mia e della squadra, è provare a vincere e a migliorare. Essere in questa posizione di classifica è di ottimo auspicio, non ci possiamo lamentare. Ma l’obiettivo dev’essere rendere questa posizione ancora più bella.“