Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Sudtirol-Como 0-1, le pagelle: Abildgaard e Odenthal bene. Crisi SudtirolTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 3 dicembre 2023, 18:36Serie B
di Alessio Piazza

Sudtirol-Como 0-1, le pagelle: Abildgaard e Odenthal bene. Crisi Sudtirol

Risultato finale: Sudtirol-Como 0-1

SUDTIROL

Poluzzi 6 – Ottimo intervento sulla punizione di Verdi a fine primo tempo. Molto attento tra i pali. Non può nulla sul gol del Como.

Giorgini 5,5 – Bene in fase difensiva ma nel primo tempo non si vede mai in fase di impostazione. Anche nel secondo tempo conferma quanto visto nei primi 45 minuti. (Dal 87’ Cisco S.V.)

Cuomo 6 – Partita ordinata, sempre attento ad interrompere le offensive avversarie. Incolpevole sul gol del Como.

Masiello 6,5 – inizia il match con un po’ di disattenzione e corre un brutto rischio con un retropassaggio pericoloso, poi cresce e si fa trovare presente nell’interrompere i contropiedi avversari. Ottima la prestazione dell’esperto difensore.

Davi 6 – Sufficienza piena per l’esterno di difesa che soprattutto nel primo tempo prova a spingere. Nel secondo tempo si vede di più in fase di non possesso con buone chiusure sugli avversari. (Dal 79’ Cagnano S.V.)

Lunetta 5,5 – Buoni fraseggi a centrocampo e sfiora il gol nel primo tempo su un tiro cross di Casiraghi. Meno bene nel rifinire l’azione con passaggi filtranti non sempre azzeccati. Nel secondo tempo si vede molto meno. (Dal 79’ Cierro S.V.)

Peeters 5,5 – Presente a centrocampo in fase di interdizione, meno propositivo in fase di impostazione. (Dal 46’ Broh 6 – Entra si fa subito sentire sulle caviglie di Verdi. Prova a dare la scossa ma abbassa presto il ritmo come tutta la squadra nei secondi 45 minuti)
Tait 6 – Si nota solo per qualche cross nel secondo tempo, per il resto gara di sacrificio al limite della sufficienza.

Casiraghi 6,5 – Il migliore dei suoi, l’uomo più pericoloso del Sudtirol. Prova il guizzo e spesso crea occasioni pericolose che non si concretizzano. Nel secondo tempo sembra predicare nel deserto.

Rauti 5 – Parte forte con un tiro al primo minuto, corre e prova ad andare alla conclusione in altre occasioni. Quando invece doveva farlo davanti al portiere nel primo tempo non calcia ed effettua un cross sbagliato che finisce in fallo laterale. Secondo tempo impalpabile. (Dal 67’ Merkaj 5 – Come il suo compagno non incide, ingresso in campo che non da gli effetti sperati).

Pecorino 6 – Diversi errori in fase di impostazione, i pochi palloni toccati durante la gara non riesce a gestirli bene e a distribuirli ai compagni.

Bisoli 5 – Urla spesso con i suoi giocatori e prova a dare la scossa. I cambi non lo aiutano e nel secondo tempo la sua squadra si abbassa molto e gioca buona parte della ripresa nella propria metà campo. Crisi in corso in casa Sudtirol, serve una profonda riflessione per riprendere una stagione fino ad oggi più che deludente.


COMO

Semper 6 – Mai impegnato pericolosamente. Quando deve intervenire si fa trovare attento nelle uscite.

Curto 6,5 – Nonostante il giallo al 29° del primo tempo fa una partita perfetta in difesa, spezzando le incursioni dei biancorossi in diverse occasioni.

Odenthal 7 – Chiusure, attenzione, impostazioni dal basso: il migliore in campo, mostra di essere la colonna portante di questa squadra che continua a sorprendere.

Barba 6,5 – Assieme a tutto il reparto di difesa svolge una partita impeccabile. Non rischia praticamente mai e controlla per 90 minuti.
Cassandro 5,5 – Qualche disattenzione di troppo a centrocampo dove perde palla e concede le ripartenze agli avversari.

Kone 6,5 – Tra i migliori in campo, gioca un’ottima partita in cui recupera diversi palloni e imposta azioni d’attacco. (Dal 80’ Bellemo S.V.)

Abildgaard 7 – La sua prestazione cresce nettamente nel secondo tempo dove, oltre a spezzare il gioco avversario, si propone spesso in avanti. Con un tiro pericoloso dal limite si guadagna il calcio d'angolo dal quale è scaturito il suo gol.

Da Cunha 6 – Corre, crossa, ma non riesce a risultare determinante praticamente mai. Bene in termini di sacrificio, da migliore in fase di rifinitura. (Dal 90’+1 Vignali S.V.)

Ioannou 6 – Nel primo tempo si vede pochissimo, cresce nelle ripresa e da il suo contributo con diversi traversoni e con qualche discreta incursione in area. (Dal 80’ Sala S.V.)

Verdi 6,5 – Ammonizione a parte, gioca una partita alla Verdi. Tutti i calci piazzati sono suoi e si rende pericoloso sia che calci di destro, sia che calci di sinistro. Ma non ne scopriamo di certo oggi le abilità tecniche. (Dal 80’ Gabrielloni S.V.)

Cutrone 5 – Non in giornata l’attaccante dei lariani. Sponde sbagliate e mai pericoloso. (Dal 90’+1 Kerrigan S.V.)

Fabregas 6,5 – Il suo Como fa tanto possesso palla, come prevede la sua “scuola”, soprattutto nel secondo tempo. I cambi arrivano tutti dopo il vantaggio e sono finalizzati al mantenere il risultato. Prima trasferta superata positivamente per l’allenatore spagnolo.