Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Catanzaro, Scognamillo: "Obiettivo salvezza, ma siamo in zona playoff. E li vogliamo rimanere"TUTTO mercato WEB
mercoledì 21 febbraio 2024, 19:34Serie B
di Claudia Marrone

Catanzaro, Scognamillo: "Obiettivo salvezza, ma siamo in zona playoff. E li vogliamo rimanere"

"È sicuramente un girone di ritorno diverso dall'andata, ma sapevamo già che avremmo affrontato sfide più dure perché le squadre ci stanno imparando a conoscere, ma stiamo rispondendo bene, esprimendo il nostro gioco. Siamo soddisfatti": esordisce così, nella conferenza stampa di metà settimana, il difensore del Catanzaro Stefano Scognamillo, che ha parlato nelle giornate che porteranno alla trasferta di Cittadella, con il match contro i veneti - valevole per la per la 26ª giornata del campionato di Serie B - in programma per sabato alle 14:00.

Proprio sul confronto: "Il Cittadella è una squadra molto tosta, non sta passando un buon momento ma ne conosciamo le qualità, la gara andrà affrontata nel migliore dei modi. Loro sono una formazione molto fisica, ma noi non siamo da meno, riusciremo a combattere tranquillamente".


Andando più nel dettaglio del suo reparto: "Gol subiti? Ci sta girando anche tutto male, non subiamo molto ma basta anche una sola azione per farci subire gol. È un periodo un po' strano, ma stiamo lavorando duramente per cercare di diminuire i gol subiti. Per quel che mi riguarda, io sono a disposizione del mister, dove mi mette sto: mi ha insegnato tanto mister Vivarini, e Catanzaro per me è diventata casa, sia io che la mia famiglia stiamo molto bene qui".

Conclude poi: "L'obiettivo iniziale è la salvezza, tutto quel che viene è di guadagnato, ma se siamo li è chiaro che vogliamo rimanerci, e fare il massimo fino a fine campionato: questo è un progetto che dura da quattro anni, la squadra si è formata mano mano e ora siamo quasi alla perfezione. Siamo davvero un grande gruppo".