Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Catanzaro, Vivarini: "Con Iachini il Bari ha cambiato atteggiamento. Cureremo ogni dettaglio"TUTTO mercato WEB
lunedì 26 febbraio 2024, 20:19Serie B
di Luca Bargellini

Catanzaro, Vivarini: "Con Iachini il Bari ha cambiato atteggiamento. Cureremo ogni dettaglio"

La vittoria contro il Cittadella ha portato a cinque il numero di risultati utili consecutivi in campionato per il Catanzaro di Vincenzo Vivarini. Il club calabrese domani, per il 27° turno di campionato, è atteso dal match del 'Ceravolo' contro il Bari allenato da Giuseppe Iachini.

Di seguito uno stralcio delle dichiarazioni del tecnico delle Aquile del Sud nella consueta conferenza stampa della vigilia (fonte CalcioCatanzaro.it): “Abbiamo svolto solamente un allenamento. Dispiace non avere avuto qualche giorno in più per preparare la partita contro il Bari perchè ci sarebbe servito ma lo stesso varrà anche per loro. Siamo riusciti a recuperare tutti e faremo le nostre valutazioni. Di solito si riesce a recuperare facilmente alla prima di tre partite ravvicinate. Dovremo cercare di cambiare il meno possibile. Abbiamo tre squalificati e questo ci crea qualche problema. Stiamo dando maggiore importanza all’intero gruppo e siamo tranquilli che chi scenderà campo sarà all’altezza. Le ammonizioni che hanno portato alla squalifica di Biasci e Veroli? Biasci è stato leggero. Veroli lo stavo per cambiare ma si è preso il cartellino prima della sostituzione”.


Sfida da prendere con le pinze per le Aquile contro un Bari che ha cambiato allenatore da poco: “Affronteremo una squadra ben strutturata con dei giocatori di livello alto. Iachini utilizza lo stesso modulo di Mignani e Marino ma ha cambiato l’atteggiamento della squadra. Dovremo essere bravi a fare la nostra partita e a curare ogni minimo dettaglio. Se gli concediamo spazi possiamo passare guai”. Tre punti preziosi ottenuti a Cittadella con cinque giovani in campo: “Il nostro cammino deve passare per il miglioramento dei ragazzi. Tutti loro devono diventare consapevoli di poter fare bene in Serie B e stanno crescendo. Miranda ha fatto un’ottima partita mentre Veroli sembra un veterano nel ruolo che interpreta, ha gamba e si sta prendendo sicurezza nella fase di sviluppo. Ambrosino e D’Andrea stanno diventando una certezza e anche Oliveri ha i mezzi per venirne fuori. Se questi giovani continueranno a crescere, non ci poniamo limiti”.

Sulle defezioni nel reparto difensivo: “Abbiamo tre soluzioni per sostituire Veroli. Possiamo spostare Situm a sinistra oppure decidere di schierare Krajnc o adattare in quella zona anche Brighenti. Ci ragioneremo nelle prossime ore”. Infine, l’elogio di Vivarini ai tifosi giallorossi: “Sono riusciti a dare spettacolo anche a Cittadella e stanno portando entusiasmo in giro per l’Italia. Stiamo ricevendo diversi apprezzamenti per questo. Bari è una piazza calda e domani mi aspetto sicuramente una grande giornata di sport. Gol di Iemmello? Senza i calciatori bravi non si ottengono risultati. L’azione del gol è nata però da un lavoro eccezionale svolto dai ragazzi sulle seconde linee. Se si perdeva quella seconda palla, Iemmello non avrebbe segnato. Bene le individualità ma bisogna sottolineare anche il lavoro di squadra”.